ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Economia

Economia | 18 gennaio 2022, 15:00

Come tornare in forma dopo le feste natalizie

Ecco un articolo molto utile per rimettersi in sesto senza stress e senza eccessi

Come tornare in forma dopo le feste natalizie

Dopo le feste natalizie non è raro ritrovarsi con qualche chilo in più, se consideriamo che si tratta di festività all’insegna delle tradizioni culinarie e della buona tavola. Non dobbiamo preoccuparci più di tanto del peso in eccesso, dato che in realtà basterà poco per tornare com’eravamo prima e per smaltire i chili di troppo. Si tratta comunque di un impegno, che richiede costanza e abnegazione, di conseguenza è bene tornare a mangiare sano ed equilibrato. Ecco, allora, alcuni consigli utili per tornare in forma in maniera graduale, senza stress e senza pericolosi eccessi.

No alle diete lampo e ai digiuni
Gli esperti concordano nel sostenere che le diete lampo e i digiuni non solo non servono a nulla, ma possono diventare molto pericolosi per la nostra salute. Per prima cosa, digiunare causerà dei gravi danni all’organismo, per via della carenza dei nutrimenti che servono al nostro corpo. In secondo luogo, le diete lampo lasciano il tempo che trovano. Magari all’inizio si perde qualcosa, ma poi lo si riprende con gli interessi non appena si ricomincia a mangiare normalmente. Lo stomaco ha infatti bisogno di tempo e costanza per “restringersi” e per abituarsi, e non è possibile scavalcare questa regola imposta da madre natura. Per fare un esempio concreto: perdere mezzo chilo al mese va più che bene.

Non eliminare i carboidrati, ma attenzione ai grassi
Esiste la falsa credenza che i carboidrati facciano ingrassare. In realtà ogni alimento fa ingrassare, se non si fa attenzione alle porzioni, ma questo non vuol dire rinunciarvi. I carboidrati invece sono un’ottima risorsa energetica per il nostro organismo, e in loro assenza il fisico subirà conseguenze come spossatezza, stanchezza muscolare e molto altro. Conviene optare per cibi che oltre ai carboidrati contengano fibre, minerali e vitamine, come nel caso dei cereali integrali, del riso integrale e della quinoa. Le fibre sono molto importanti, perché aiutano a regolare le funzioni intestinali. E i grassi? Da limitare quelli saturi come il burro, optando per grassi insaturi come l’olio EVO.

La dieta parte dal carrello della spesa
Una volta stabilito il proprio regime alimentare per rimettersi in forma, non resta altro che acquistare tutti gli alimenti necessari. La dieta parte sempre dal carrello della spesa: siamo noi a riempirlo, e dobbiamo evitare ogni possibile “colpo di testa” dettato dalla fame. Ricordiamo che, in questa fase della pandemia, è importante recarsi al supermercato negli orari meno affollati, per evitare le file e il pericolo di assembramenti. Per questo può essere d’aiuto consultare gli orari di Bennet, o altri supermercati, e scegliere un orario più inusuale per fare la spesa. Un altro modo per fare la spesa in sicurezza è acquistare presso i supermercati online: questo ci evita il tour fra gli scaffali, con la possibilità di cadere in tentazione. Eviteremo quindi di ritrovarci patatine, snack e dolciumi vari a casa, e rispetteremo la lista che abbiamo stilato per la nostra dieta.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium