ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Attualità

Attualità | 25 gennaio 2022, 08:38

A Cuneo per il Giorno della Memoria una conferenza sull'accoglienza degli ebrei in Granda nel 1943

Appuntamento giovedì 27 gennaio alle ore 15,30 al cinema Monviso

Il campo di Borgo San Dalmazzo

Il campo di Borgo San Dalmazzo

Giovedì 27 gennaio alle ore 15,30 sempre al cinema Monviso, in occasione del Giorno della Memoria, la conferenza proposta avrà come argomento “L’accoglienza e la grande solidarietà della popolazione cuneese verso i profughi ebrei nel 1943”.

Dalla fabbrica nazista della morte alla fabbrica italiana della vita sulle montagne cuneesi. Il relatore Walter Cesana, rifacendosi ai tragici eventi che nell’autunno del 1943 hanno coinvolto migliaia di ebrei perseguitati dai nazisti tedeschi e costretti a cercare rifugio sulle montagne del versante francese delle Alpi, soprattutto a St. Martin Vesubie, nel tentativo di trovare scampo e salvezza in Italia ed il drammatico epilogo per alcune centinaia di essi, catturati e rinchiusi nel campo di concentramento di Borgo San Dalmazzo dal quale partirono per l’orrendo campo di sterminio di Auschwitz, autentica “fabbrica di morte”, ricorda la straordinaria opera d’accoglienza e solidarietà della popolazione cuneese che consentì a centinaia di quei profughi di trovare scampo e salvezza sulle montagne, nei casolari e nei piccoli borghi delle vallate, ma anche nei centri di fondovalle.

Il relatore Walter Cesana intende mettere in luce proprio questa “fabbrica della vita” costruita spontaneamente da tanta gente comune che merita un giusto ricordo al pari di comandanti partigiani ed altri personaggi famosi della Resistenza e della Lotta di Liberazione.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium