/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2022, 11:06

Caraglio piange l’imprenditore della musica Mino Tomatis

Da Anna Oxa ai Nomadi, da Venditti a Vecchioni, passando per Zucchero ‘Sugar’ Fornaciari a Loretta Goggi. Tantissimi i nomi di punta della scena musicale di quell'epoca arrivati in valle Grana. Il ricordo dei caragliesi: "Quanto ci hai fatto danzare! Ora fai danzare la tua anima"

Caraglio piange l’imprenditore della musica Mino Tomatis

Si terranno domani, mercoledì 26 gennaio, alle 15.45, presso la chiesa parrocchiale di Caraglio i funerali di Giacomino Tomatis, detto “Mino”, storico imprenditore caragliese.

Dalla fine degli anni ’70, quando si trasferisce ai piedi della Valle Grana con i genitori, la famiglia Tomatis diventa sinonimo di ristorazione, ma soprattutto musica, con il locale “La Pagoda” lungo la strada provinciale verso Cuneo. Quasi vent’anni dopo i Tomatis rileveranno un capannone dove sorgerà una delle discoteca di punta di quegli anni il “Galaxy Pagoda”.

Tanti i nomi illustri che passarono da Caraglio: da Anna Oxa ai Nomadi, da Venditti a Vecchioni, passando per Zucchero ‘Sugar’ Fornaciari a Loretta Goggi.

Dal ’93 il Galaxy passò ad altra proprietà con il nome di Arena e poi Divina. A seguito di questo passaggio Tomatis aveva aperto una birreria-ristorante, locale attualmente gestito dal figlio David.

Da diverse settimane Mino Tomatis era ricoverato all’ospedale di Cuneo a seguito di un malore. Si è spento nel pomeriggio di ieri, lunedì 24 gennaio.

Tantissime le dimostrazioni di affetto sui social: “Ciao Grande Mino, la tua mitica Pagoda resterà per sempre nei nostri cuori. Ora ascolterai la musica degli angeli.” “Se ne va un pezzo della ‘nostra storia… quanti sabato sera”. “Ciao Mino quanto ci hai fatto danzare! Ora fai danzare la tua anima. Riposa in pace.”

Questi solo alcuni dei molti messaggi comparsi sul gruppo cittadino che commemorano un imprenditore negli anni è stato capace di portare spensieratezza e gioia.

MinoTomatis lascia la moglie Laura, il figlio David con la moglie Maria Elena e gli amati nipoti Giacomo e Alessandro. Oggi, martedì 25 gennaio, alle ore 20 verrà recitata la preghiera del Rosario.

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium