ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Economia

Economia | 26 gennaio 2022, 07:00

Estate: tra le 4 mete sarde più gettonate in Italia

La Sardegna non è solo un'isola dal mare mozzafiato, questo territorio infatti offre paesaggi unici su tutto il territorio ecco perché abbiamo deciso di consigliarvi le 4 mete sarde più gettonate d’Italia.

Estate: tra le 4 mete sarde più gettonate in Italia

La Sardegna non è solo un'isola dal mare mozzafiato, questo territorio infatti offre paesaggi unici su tutto il territorio ecco perché abbiamo deciso di consigliarvi le 4 mete sarde più gettonate d’Italia.

Il modo migliore per raggiungere l’isola è sicuramente in traghetto, ma consigliamo di viaggiare di notte in modo da non perdere nemmeno un giorno della vostra vacanza. Inoltre, ad oggi, grazie alle numerose tratte presenti è possibile anche effettuare le prenotazioni traghetti Sardegna in offerta in partenza da tutta Italia, in questo modo non si dovranno affrontare molteplici ore di viaggio, avendo anche la possibilità di portare con sé la propria automobile.

La prima meta dell’estate: Dorgali

Dorgali, si trova nella Sardegna centro orientale ed è caratterizzata da un territorio vasto e diversificato che va dalle coste del Golfo di Orosei fino alle montagne di Supramonte. Risulta il posto perfetto per chi vuole abbinare mare e montagna e far contenti tutti.

Intorno al comune di Dorgali è possibile visitare dei siti archeologici che confermano l’esistenza dell’uomo su questo territorio già dalla preistoria. Per una visita immersa nella natura consigliamo di visitare il Parco Museo S’Abba Frisca.

Per gli amanti del mare, a pochi km da Dorgali, è possibile visitare il borgo costiero di Cala Gonone e rilassarsi in spiaggia. In questo punto dell’isola, inoltre, è possibile prendere una barca e raggiungere tutte le altre calette nascoste nelle vicinanze.

Galtellì

Il borgo di Galtellì si trova sempre nella zona del Golfo di Orosei un po’ più a nord dell’isola. Caratteristica di questo posto è sicuramente il Monte Tuttavista che separa il borgo dal mare.

Questo paese di origine medievale conserva ancora oggi le testimonianze di quel periodo storico come le rovine del Castello di Pontes o la chiesa di San Pietro. Intorno al borgo di Galtellì è possibile godere di numerosi paesaggi naturalistici come la suggestiva parete rocciosa di “Sa Petra Istampada" che ha un foro di 40 metri di diametro creatosi a causa dei venti e delle piogge.

Guilcer

Questa destinazione si trova più verso l’entroterra rispetto alle prime due località ed è un gioiello ricco di attrazioni paesaggistiche, artistiche e archeologiche. Nonostante questo, non risulta troppo lontana dal mare che è raggiungibile in soli trenta minuti di auto.

In questo territorio si potrà godere dell’imponente mole del Nuraghe Losa e del misterioso Pozzo di Santa Cristina. Per conoscere le vecchie tradizioni del luogo è possibile visitare il Museo di Palazzo Atzori.

Per conoscere un po’ di arte invece non si possono perdere la graziosa chiesa di Santa Maria della Mercede a Norbello o visitare la massiccia e rossa chiesa di San Pietro di Zuri.

Oristano

La città di Oristano si trova nella Sardegna centro-occidentale, non molto lontana dal mare. Ha origini medievali e si può respirare la sua storia su tutto il territorio, è una città tranquilla che gode di un clima fantastico che rende questo posto perfetto per essere visitato in ogni periodo dell’anno.

Tra le principali attrazioni da visitare troviamo il Museo Diocesano Arborense, dove vengono ancora oggi conservati i tesori della Cattedrale e alcuni importanti oggetti provenienti dalla chiesa della Diocesi.

Da non perdere anche l’Antiquarium Turritano, dove si possono ammirare testimonianze archeologiche che raccontano la storia di questo territorio.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium