ELEZIONI COMUNE DI SAVIGLIANO
ELEZIONI COMUNE DI RACCONIGI
 / Eventi

Eventi | 26 gennaio 2022, 17:49

Per un viaggio oscuro": a Dronero ospite di Blink la Bizarre Magick di Stefano Paiusco

Si tratta di una particolare forma di illusionismo in cui il focus è incentrato sulle atmosfere magiche (gotiche, esoteriche, o comunque “occulte”) che il performer riesce a creare

Per un viaggio oscuro": a Dronero ospite di Blink la Bizarre Magick di Stefano Paiusco

Niente colori sgargianti, luci o effetti della magia tradizionale. Lo scorso venerdì sera, 21 gennaio, presso Blink Circolo Magico e dedicata esclusivamente ai soci, è stata una serata assolutamente insolita.

Ospite la Bizzarre Magick di Stefano Paiusco. Attore, autore e regista teatrale e cinematografico, questo artista autodidatta è inoltre un ammirato prestigiatore.

Luci soffuse e l'illuminare di due imponenti candele poste sul tavolo. Oggetti poi antichi di legno e quelli ricreati con dovizia dei particolari, un teschio a lato ben visibile. In sottofondo una musica cupa, misteriosa e mistica.

La Bizarre Magick è una particolare forma di illusionismo in cui il focus è incentrato sulle atmosfere magiche (gotiche, esoteriche, o comunque “occulte”) che il performer riesce a creare.

Un ritorno alla origini della magia, in quella che è assolutamente una ricerca ancestrale. Numeri semplici, dagli effetti però emotivamente molto potenti.

Metaforica ed evocativa, la magia Bizarre è nata negli anni 60 negli Stati Uniti. Pone al centro lo storytelling, ovvero l’abilità da parte dell'artista nel raccontare storie. Così, in quel far immaginare permettere la suggestione, il viaggio oscuro.

Nel corso di un’esibizione Bizarre é infatti tipico ascoltare racconti da pelle d’oca, come anche assistere ad effetti da brivido: materializzazioni, levitazioni, sparizioni, trasformazioni e divinazioni.

"È un tipo di magia che conduce ad un intimo incontro con determinate parti del sé." - spiega Stefano Paiusco - "Pertanto necessita di molta preparazione, oltre che di passione e motivazione. È per questo che non è così facile diventare un bizzarrista."

L'artista ci tiene poi ad alcune importanti precisazioni spettacoli: "La Bizzarre Magick è una mera simulazione del paranormale esclusivamente a fini di intrattenimento. Tra noi bizzarristi è consueto chiamarci 'fratelli oscuri' e questo suscita nelle persone molte perplessità ed anche fraintendimenti. In realtà è semplicemente collegato a quello che è il nostro saluto, ossia 'Buona oscurità fratello'. Questo perchè crediamo sia il miglior augurio che si possa fare e ricevere, sostegno nella prova per quell'arrivare poi alla luce. La vita di tutti, del resto, presenta momenti difficili."

Attenzione e curiosità da parte dei soci del Circolo, un lungo applauso finale.

Spettacoli per il pubblico. Continua l'organizzazione degli eventi a Blink, nonostante il non facile periodo. Una scommessa che il Circolo Magico più felice del Mondo ha voluto fare con alcuni tra i più giovani e premiati illusionisti italiani che concorreranno ai campionati mondiali di magia in Canada.

Lo spettacolo si chiamerà "INCANTI" e vedrà in scena il poetico Filiberto Selvi, il prestidigitatore Francesco della Bona, il fantasista Dario Adiletta, il visionario Niccolò Fontana e il mentalista Andrea Rizzolini.

L'appuntamento è previsto per il 19 marzo con un doppio spettacolo alle 17 e alle 21. I dettagli non tarderanno ad arrivare!

Beatrice Condorelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium