/ Attualità

Attualità | 27 gennaio 2022, 18:58

Coltivare il nocciolo nel rispetto della salute e del territorio. Se ne parla a Montà

Incontro con i tecnici venerdì 4 febbraio alle ore 20,30 presso il salone comunale in piazza San Michele. Collegamento anche online sulla piattaforma Google Meet

Nocciolo, una pianta importante per l'agricoltura locale

Nocciolo, una pianta importante per l'agricoltura locale

Si parlerà di ecosostenibilità in corilicoltura nell'incontro di venerdì 4 febbraio alle ore 20,30 presso il salone comunale in piazza San Michele a Montà e visibile collegandosi online sulla piattaforma Google Meet.  

Organizzato dall'amministrazione comunale di Montà l'appuntamento vuole essere il primo di una serie di iniziative informative con cui il Comune montatese intende promuovere azioni concrete di sensibilizzazione agricola. 

Saranno quattro i tecnici incaricati che parleranno di strumenti utili ad un'agricoltura priva di elementi chimici, per indirizzare così gli agricoltori all'utilizzo di tecniche innovative con risultati maggiormente quantitativi e qualitativi. 

I temi saranno la gestione della fertilità e nutrizione con Enrico Trucco, la gestione fitosanitaria, impatto ambientale e tossicologia con Silvio Gonella, e le tematiche di genotipo e fenotipo la selezione e la pratica colturale con Cristina Marello.

Il numero di posti in presenza è limitato a venti persone con green pass rafforzato. Si consiglia la prenotazione al numero 0173.977416

Il link per seguire l'incontro online: https://meet.google.<wbr></wbr>com/iab-hzud-zcu (Google Meet)

Il sindaco Andrea Cauda dichiara: «Come Amministrazione intendiamo fare la nostra parte per fornire, agli agricoltori del nostro territorio, quelle informazioni e quegli spunti che riteniamo utili per approcciarsi sempre di più verso un’agricoltura sostenibile sotto tutti gli aspetti. La sostenibilità, per noi, deve essere economica, le aziende devono poter produrre e fare utili, e deve essere ambientale e sociale. Così come abbiamo già fatto per i boschi con il progetto volto ad ottenere la certificazione di foreste sostenibili, anche per gli altri ambiti agricoli vogliamo affrontare il futuro senza imporre vincoli o limitazioni, ma proponendo soluzioni e opportunità. Il territorio ha bisogno di crescere e di essere produttivo in piena sintonia con le esigenze climatiche che oramai sono improcrastinabili».  

L'assessore all'agricoltura Alberto Virano afferma: «Il Comune di Montà si apre al Piano d'azione Nazionale offrendo un'occasione per approfondire il concetto di sostenibilità in agricoltura: coltivare nocciolo nel rispetto della salute e del territorio».

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium