/ Attualità

Attualità | 27 gennaio 2022, 18:45

Nuovi ospedali di Cuneo e Savigliano, Cirio: "Dopo Verduno ulteriore risposta al territorio della Granda"

Il governatore: "Granda centrale nelle politiche sanitarie della Regione"

Nuovi ospedali di Cuneo e Savigliano, Cirio: "Dopo Verduno ulteriore risposta al territorio della Granda"

“La provincia di Cuneo è centrale nelle politiche sanitarie della Regione". E’ quanto dichiara il presidente della Giunta regionale Alberto Cirio intervenendo sui nuovi ospedali di Cuneo e Savigliano, progetti che nella mattinata di oggi sono stati al centro della presentazione tenuta nel capoluogo provinciale alla presenza dell’assessore regionale Luigi Icardi.

"Dall’inizio del nostro mandato – dichiara a proposito il governatore – abbiamo dato una risposta, attesa da più di vent’anni, al territorio di Langhe e Roero, con l’apertura finalmente dall’Ospedale di Verduno. Ora con questi due interventi a Cuneo e Savigliano, del valore senza precedenti di oltre 500 milioni di euro, diamo un’ulteriore risposta ad altre due aree importanti della provincia Granda. E tutto questo accanto a un lavoro di rafforzamento capillare che parte da ciò che la pandemia ci ha insegnato e che realizzeremo attraverso la nostra riforma della medicina territoriale e un investimento di altri 20 milioni di euro legati al Pnrr. Parliamo di 9 nuove Case di Comunità, 3 Ospedali di Comunità e 4 Centrali Operative Territoriali. Interventi che ci permetteranno di potenziare il sevizio sanitario locale per offrire ai cittadini cuneesi le migliori cure possibili”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium