/ Eventi

Eventi | 02 febbraio 2022, 22:42

Convincente esibizione di Matteo Romano, all'esordio sul palco dell'Ariston con il brano "Virale"

Emozionatissimo il 19enne cuneese, che porta al Festival una canzone su un amore che resiste ai litigi e ai momenti alti e bassi

Convincente esibizione di Matteo Romano, all'esordio sul palco dell'Ariston con il brano "Virale"

Un emozionatissimo Matteo Romano, 19enne cuneese, sul palco del 72° Festival di Sanremo. E' stato il quinto big ad esibirsi nella seconda serata, con il brano "Virale".

Rappresentante della generazione tiktoker, così lo definisce Amadeus. La sua canzone, di cui è anche coautore, convince, in un crescendo che arriva. E nota dopo nota, cresce anche la padronanza del palco.

Il testo parla di un amore virale, inarrestabile nonostante gli alti e i bassi, che ti entra in testa come una canzone, senza più abbandonarti.

Al termine dell'esibizione Matteo Romano torna ad essere il 19enne timido ed educato: ringrazia l'orchestra e il pubblico.

Il giovanissimo cuneese è in gara tra i big grazie ad una popolarità raggiunta in pochissimo tempo con il brano "Concedimi", nato in pieno lockdown e diventato disco di platino nel giro di pochi mesi.

Un successo inaspettato per lui, che l'estate scorsa ha aperto sette date del tour di Emma. A dicembre scorso la partecipazione a Sanremo Giovani, dove, arrivando tra i primi tre, è passato direttamente alla gara dei big della musica italiana.

Stasera il debutto sul palco più ambito e temuto. Domani il duetto con Malika Ayane, nella celebre Your Song di Elton John. Un'esibizione che si annuncia decisamente interessante.

 

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium