/ Eventi

Eventi | 02 febbraio 2022, 22:42

Convincente esibizione di Matteo Romano, all'esordio sul palco dell'Ariston con il brano "Virale"

Emozionatissimo il 19enne cuneese, che porta al Festival una canzone su un amore che resiste ai litigi e ai momenti alti e bassi

Convincente esibizione di Matteo Romano, all'esordio sul palco dell'Ariston con il brano "Virale"

Un emozionatissimo Matteo Romano, 19enne cuneese, sul palco del 72° Festival di Sanremo. E' stato il quinto big ad esibirsi nella seconda serata, con il brano "Virale".

Rappresentante della generazione tiktoker, così lo definisce Amadeus. La sua canzone, di cui è anche coautore, convince, in un crescendo che arriva. E nota dopo nota, cresce anche la padronanza del palco.

Il testo parla di un amore virale, inarrestabile nonostante gli alti e i bassi, che ti entra in testa come una canzone, senza più abbandonarti.

Al termine dell'esibizione Matteo Romano torna ad essere il 19enne timido ed educato: ringrazia l'orchestra e il pubblico.

Il giovanissimo cuneese è in gara tra i big grazie ad una popolarità raggiunta in pochissimo tempo con il brano "Concedimi", nato in pieno lockdown e diventato disco di platino nel giro di pochi mesi.

Un successo inaspettato per lui, che l'estate scorsa ha aperto sette date del tour di Emma. A dicembre scorso la partecipazione a Sanremo Giovani, dove, arrivando tra i primi tre, è passato direttamente alla gara dei big della musica italiana.

Stasera il debutto sul palco più ambito e temuto. Domani il duetto con Malika Ayane, nella celebre Your Song di Elton John. Un'esibizione che si annuncia decisamente interessante.

 

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium