ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 07 febbraio 2022, 15:26

Cherasco, l’Atc mette mano a otto alloggi di edilizia popolare. Ora investimento milionario a Borgo San Dalmazzo

Giovedì la consegna al Comune dopo i lavori di riqualificazione energetica realizzato grazie all’ecobonus

Paolo Caviglia e Marco Buttieri, ai vertici dell'Atc Piemonte Sud

Paolo Caviglia e Marco Buttieri, ai vertici dell'Atc Piemonte Sud

Verranno consegnati giovedì 10 febbraio al Comune di Cherasco i lavori che l’Agenzia Territoriale per la Casa Piemonte Sud ha realizzato grazie al superbonus 110% su 8 alloggi di un immobile di edilizia residenziale pubblica situato al civico 15 di via Ferraretto.

Si tratta del primo intervento che l’Atc competente per le province di Cuneo, Asti e Alessandria ha realizzato in Granda avvalendosi dell’ecobonus per un importo superiore ai 300mila euro.

Nel dettaglio, i lavori hanno consentito il recupero funzionale di un edificio che versava in condizioni di degrado con la realizzazione del cappotto termico, l’installazione di un impianto fotovoltaico e la sostituzione dei serramenti.

«Si tratta di un intervento importante – osserva il vicepresidente Atc Marco Buttieri che, oltre a conferire al fabbricato un migliore aspetto estetico, consentirà un notevole risparmio energetico. Fatto questo che ha una valenza sociale rilevante per i nostri inquilini, in un momento in cui le bollette stanno schizzando alle stelle».

La cerimonia di consegna è prevista per le ore 11,30 di giovedì mattina, alla presenza del presidente dell’Atc di Alessandria-Cuneo-Asti, Paolo Caviglia, del vicepresidente Marco Buttieri, del sindaco di Cherasco Carlo Davico e del presidente del Consiglio comunale cheraschese Massimo Rosso.

Dopo questa prima consegna, un altro rilevante intervento di edilizia residenziale pubblica dell’Atc riguarderà Borgo San Dalmazzo. Qui, grazie ai fondi del Pnrr, è previsto un investimento di ben 4,5 milioni. Il progetto verrà illustrato venerdì 18 febbraio a Borgo nel corso di una conferenza stampa prevista per le ore 15.

«Era dai tempi del “Piano Case Fanfani” degli anni ’60  e del “Piano Regionale 10.000 alloggi” – annota Buttieri - che le Agenzie Territoriali della Casa non disponevano di così tante risorse. Sarà nostra premura impiegarle con il massimo di attenzione».

Commenta dal canto suo il sindaco di Cherasco Carlo Davico: "Ringrazio l’Atc per l'attenzione dedicata alla nostra città. Il lavoro eseguito a Cherasco ha consentito di migliorare l'efficientamento energetico oltre che l'aspetto estetico dell'immobile e la sua vivibilità a conferma della costante attenzione e l’impegno dell’agenzia verso il territorio e verso la nostra città".

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium