ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 08 agosto
lunedì 01 agosto
lunedì 25 luglio
lunedì 18 luglio
lunedì 11 luglio
lunedì 04 luglio
lunedì 27 giugno
lunedì 20 giugno
lunedì 13 giugno
lunedì 06 giugno

Il Punto di Beppe Gandolfo | 14 febbraio 2022, 07:00

Torneremo al lume di candela?

"Tutti, in questi giorni, discettano sul gas, sul caro bollette, sull'Ucraina e Putin"

Torneremo al lume di candela?

Un amico che abita in campagna usa soltanto il gas in bombola per cucinare, per lui e la moglie: ogni tanto ha qualche gruppo di amici a pranzo. Una bombola da 15 litri – mi spiega – gli costa 50 euro e gli dura sei mesi. Ripenso a queste cose guardando e rigirando fra le mani le mie bollette del gas e quelle della luce. Lasciamo perdere le ultime, quelle sono da infarto…. Ma anche analizzando quelle del 2021 capisco che di gas spendo almeno il doppio o il triplo ogni anno e che la parte consumo è quasi irrilevante. Tutto il resto sono accise, tasse di trasporto, iva, ecc…

Tutti, in questi giorni, discettano sul gas, sul caro bollette, sull’ Ucraina e Putin. Io, però, ricordo che – fin da quando ho cominciato la professione di cronista – tutti i candidati alle elezioni hanno sempre promesso che, appena eletti, avrebbero diminuito, o addirittura eliminato, le accise sulla benzina, sull’elettricità, sul gas.

Ormai non ci credo più. Paghiamo ancora il contributo per il terremoto del Belice del 1968.

Forse sarà meglio di fare scorta di candele, ceri, torce e tornare alla stufa a legna. Sarò scettico, ma gli aiuti dal governo non arriveranno o saranno irrisori. E i prezzi non torneranno indietro: ad ogni allarme internazionale il prezzo della benzina sale. Poi, però, quando la situazione si normalizza non l’ho mai visto scendere in modo significativo. E intanto le bollette diventano incandescenti, le famiglie non ce la fanno ad arrivare a fine mese. Anche perché, sui banchi del mercato, il prezzo delle zucchine è cresciuto del 40 %.

Cosa c’entra con il gas e l’energia? Certamente incide il costo dei trasporti, del riscaldamento delle serre, e francamente dovremmo perdere la cattiva abitudine di consumare frutta e verdura che non è di stagione,  ma ho il vago sospetto che qualcuno ci stia marciando sopra.

Beppe Gandolfo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium