/ Sport

Sport | 27 febbraio 2022, 19:43

Volley A2M. Bergamo bissa il risultato dell'andata: 3-0 dei lombardi su una Cuneo troppo fallosa

Ancora una volta di fronte ad una rivale diretta la squadra di Serniotti non riesce ad ingranare. Prova sottotono per capitan Botto

Wagner (qui nella gara di andata) non ha brillato contro Bergamo (Foto di Valerio Giraudo)

Wagner (qui nella gara di andata) non ha brillato contro Bergamo (Foto di Valerio Giraudo)

Un primo set gettato alle ortiche quando sembrava già vinto, un secondo lottato fino a metà, poi il declino. Questo in sintesi quanto emerso dal confronto tra Bergamo e Cuneo vinto dall'Agnelli Tipiesse per 3-0 (25-23/25-15/25-19) che bissa così il successo dell'andata. Per Cuneo esame maturità rimandato: troppo discontinua e fallosa la squadra di Serniotti, che ancora una volta di fronte ad una squadra di alto rango non riesce a concretizzare. 

"Prima del match c’eravamo detti di sfruttare i loro momenti di difficoltà e ci siamo riusciti per il primo set, poi alla fine con qualche errore di troppo lo abbiamo perso - il commento a fine gara del vice allenatore, Marco Casale -. Nel secondo abbiamo subito il break in battuta che ci ha tagliato il fiato e loro hanno gestito il set fino alla fine. Un peccato soprattutto per il primo set, ma ripartiamo perché dobbiamo preparare bene la partita di domenica con Reggio Emilia che per noi è un’occasione di rivincita"

I SESTETTI. Gianluca Graziosi schiera il suo sestetto migliore con il regista Finoli in diagonale all'opposto Padura Diaz, al centro il capitano Cargioli insieme con Larizza, schiacciatori di banda l'ex monregalese Terpin e Pierotti. Libero D'Amico. da parte piemontese Serniotti risponde con Filippi in palleggio con l'opposto Wagner, schiacciatori di posto4 il capitano Botto con Preti, al centro Codarin e Sighinolfi. Libero Bisotto.

LA PARTITA. Bergamo subito avanti 2-0 nel primo set  con due punti consecutivi di Terpin, che però sbaglia anche l'attacco che consegna subito la parità ai piemontesi. Sul turno al servizio di Wagner la ricezione orobica va in crisi e, prima Preti poi Filippi, mettono a terra due palle importanti che danno il break ai cuneesi (3-5). Arrivano il mani-out di Wagner su un suo attacco dalla seconda linea, un muro di Sighinolfi su Cargioli e sul punteggio di 5-9 coach Graziosi ferma il gioco. Codarin insiste al servizio, Pierotti smanaccia fuori e c'è il doppiaggio di Cuneo (5-10). Bergamo si riprende subito due break (8-10) con un muro su Botto e l'attacco in rete di Wagner, poi le due squadre danno vita ad un lungo braccio di ferro che si spezza grazie al fallo di seconda linea fischiato a Wagner: Agnelli Tipiesse a -1 (13-14). Cuneo rimette a giusta distanza i padroni di casa grazie al muro di Codarin su Pierotti (13-16), ma nel momento più caldo del set  gli orobici tornano sotto grazie alla battuta di Padura Diaz che permette a Cargioli di mettere a segno il punto del 21-22 costringendo Serniotti al time out. Altra pestata dalla seconda linea fischiata al brasiliano di Cuneo e Bergamo trova la parità nel momento più importante: 23-23. Ultimo time out del coach cuneese, ma il rientro è da incubo: Botto schiaccia fuori il suo lungolinea, poi Wagner commette l'ennesimo fallo dalla seconda linea regalando il set a Bergamo.

SECONDO SET. Avvio equilibratissimo: le due squadre non riescono a staccare l'avversario. Il break del 9-11 per Cuneo, propiziato da un muro di Wagner su Terpin, viene annullato subito dal block di Pierotti sullo stesso brasiliano che rimette di nuovo le squadre in parità, 11-11. C'è il contro sorpasso orobico: ace di Finoli, invasione di Wagner e sul punteggio di 13-11 per l'Agnelli arriva il time out di Serniotti. Bergamo allunga su un fallo in palleggio fischiato a Filippi e l'ace di Padura Diaz che costringono il coach cuneese ad interrompere per la seconda volta il gioco sul punteggio di 18-14. Ma i suoi ora sono in confusione: Cargioli mette giù il punto del 19-14, entra Tallone per Botto. Sbaglia anche Preti, ace di Pierotti e l'Agnelli è a +7 (22-15). Altro ace di Pierotti che colpisce Wagner nel tentativo di schivare la palla altrimenti fuori, arriva il muro di Cargioli su Tallone e Bergamo va al set ball sul 24-15. Chiude Padura Diaz.

TERZO SET. Squadre ancora in equilibrio nelle prime fasi, ma a metà Bergamo strappa 13-10 grazie all'ace messo a segno da Terpin ed un primo tempo di Larizza: time out per Serniotti. La strada verso la vittoria però per Bergamo è tutta in discesa: l'ultimo time out del coach cuneese arriva sul punteggio di 17-12. A suon di aces la squadra di Grazioli chiude 25-19 e vince 3-0

AGNELLI TIPIESSE BERGAMO-BAM ACQUA S. BERNARDO CUNEO 3-0 (25-23/25-15/25-19)

BAM ACQUA S. BERNARDO CUNEO: Codarin 4, Filippi 3, Tallone, Wagner 14, Botto 2, Bisotto (L), Preti 9, Lilli, Sighinolfi 13. CUNEO: ric. 58% (28% prf), att. 40%, muri 9, ace 1, batt. sb. 7, errori 20.

Cesare Mandrile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium