/ Saluzzese

Saluzzese | 04 marzo 2022, 15:10

Dal Rotary Club Saluzzo un concentratore di ossigeno per il Tapparelli

Il service grazie alla collaborazione tra Rotary Foundation e l’Usaid, agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale

La consegna di un concentratore di ossigeno da parte del Rotary Saluzzo al Tapparelli

La consegna di un concentratore di ossigeno da parte del Rotary Saluzzo al Tapparelli

Ieri il presidente del Rotary Saluzzo Cesare Pallo ha incontrato il presidente della RSA Tapparelli D'Azeglio, Roberto Bertola, per la donazione di un concentratore di ossigeno, frutto della seconda tranche del progetto Usaid destinato ad alcune Rsa del Basso Piemonte e della Liguria.

Erano presenti alla consegna il direttore generale dottor Massimo Perrone, il direttore sanitario, dottor Pietro Leli, e la dottoressa Valentina Bertero, che dal 1° marzo scorso ha assunto la responsabilità dei servizi socio assistenziali dell’Azienda.

Il concentratore di ossigeno è un importante supporto terapeutico che serve a concentrare l’ossigeno dell’ambiente a beneficio dei pazienti colpiti da affezioni dell’apparato respiratorio e che necessitano della somministrazione programmata e prolungata di ossigeno.

Le parole di ringraziamento espresse al Rotary Saluzzo dal presidente Bertola sottolineano come “il concentratore di ossigeno sarà necessario anche dopo il periodo pandemico, quale importante strumento destinato ad essere utilizzato nel tempo, indispensabile alla cura e per la qualità di vita dell’anziano presso una RSA”.

Il service rotariano, che si colloca in tempo di pandemia Covid, è stato  possibile grazie alla collaborazione tra Rotary Foundation e l’USAID, agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale.

vb

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium