ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Cronaca

Cronaca | 23 marzo 2022, 18:20

Centallo, processo contro la vicina di casa: “Il suo cane abbaia troppo”

La padrona dell’animale, imputata per disturbo alla quiete pubblica, si difende in aula: “Non lo lasciamo mai da solo e abbiamo preso accorgimenti. Ho il cane dal 2016 e fino al 2020 andava tutto bene. Nessun’altro vicino si lamenta”

Foto di repertorio

Foto di repertorio

È attesa per fine maggio la sentenza relativa al procedimento penale in corso al tribunale di Cuneo iniziato da una donna, residente a Centallo, nei confronti della sua vicina di casa.

La querelante, parte civile nel processo, sostiene che il cane dell’imputata abbai in continuazione «E’ una situazione insostenibile» aveva dichiarato in aula (LEGGI QUI).

Il reato contestato alla donna è disturbo alla quiete pubblica. Il periodo considerato dalla Procura fa riferimento a partire dal maggio al settembre 2020. Stamane, in aula, l’imputata ha spiegato la sua posizione: «Io vivo con mio figlio. Il cane non sta mai da solo. Sopra di me abitano i miei genitori e la mattina, quando noi lavoriamo, sono loro e mia sorella che badano a lui. La notte dorme con noi. Ho acquistato il cane nel 2016. Per quattro anni non è mai accaduto nulla. Nel 2020, quando sono stata diffidata, ho preso degli accorgimenti in più Ho portato il cane da un educatore e ho installato sul cancello un telo verde scuro così che non abbaiasse alla vista dei passanti. Nella nostra zona ci sono 14 cani. Ho fatto anche una petizione: ho chiesto ad altri vicini di casa se il mio cane arrecasse loro disturbo. Mi hanno risposto di no e hanno firmato». A deporre, anche il figlio della donna, che ha dichiarato che dal momento della diffida «Abbiamo cercato di fare uscire di meno, per quanto possibile»

Il comandante della Polizia locale: «A seguito della querela ho sentito alcune persone che dichiaravano di essere disturbate e altre no. Altre più o meno ma non volevano riferirne. Ho convocato l’imputata informandola delle lamentele nel vicinato per uno dei suoi due cani».  

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium