/ Attualità

Attualità | 25 marzo 2022, 20:14

Ripulita dai volontari di Mondovì la "Lea di Carassone", scattano i controlli della Polizia locale contro l'abbandono rifiuti

L'intervento si è esteso anche a via Silvestrini e via Santa Maria. Un nuovo appuntamento è in programma mercoledì 30 marzo alle 8.30 in via Ressia

Ringraziamo Roberto per l'invio delle fotografie

Ringraziamo Roberto per l'invio delle fotografie

Mondovì prosegue il suo impegno a favore dell'ambiente. Dopo le giornate della "caccia al rifiuto" con la volpe, ieri, giovedì 24 marzo, una nuova iniziativa per pulire la città. 

I volontari del centro anziani, insieme ad alcuni carassonesi e all'assessore all'ambiente Erika Chiecchio, hanno raccolto i rifiuti della "Lea di Carassone".

"Ringrazio davvero di cuore i volontari del Rione che nella mattinata di ieri si sono impegnati nella pulizia delle rive della bella “Lea di Carassone”" - spiega l'assessore Chiecchio - "Non si sono fermati solo lì, hanno proseguito anche in via Silvestrini e in via Santa Maria. Purtroppo il “bottino” è stato abbondante: alcuni rifiuti non troppo anonimi sono stati consegnati alla Polizia Locale che procederà alle verifiche del caso per risalire al responsabile dell’abbandono. Assurdo che nel 2022 ci sia ancora gente che getta i suoi rifiuti dal finestrino della propria macchina o esca di casa con una borsa e lanci i suoi rifiuti in natura quando il servizio di raccolta te li prende davanti a casa!".

Un nuovo appuntamento è già in programma per i volenterosi carassonesi che, guidati da Carlo Manfredi, Presidente del Circolo Anziani del rione, andranno a pulire i cigli stradali che portano al depuratore: l’appuntamento è per mercoledì 30 marzo alle 8,30 in via Ressia.

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium