ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Al Direttore

Al Direttore | 16 aprile 2022, 10:23

Sottopassi ferroviari a Racconigi, Gorgo: "Contro di me insulti senza il coraggio di una firma"

La consigliera e candidata a sindaco puntualizza dopo la replica giunta dal Comune a uno scritto della minoranza: "Chi ha sottoscritto il documento come 'Amministrazione comunale' dovrebbe lavorare per cercare di non perdere altro tempo"

Patrizia Gorgo

Patrizia Gorgo

In merito allo scritto dal titolo "Le menzogne del consigliere Gorgo, nonché candidato a sindaco", pubblicato dal nostro giornale lo scorso 14 aprile come replica a un precedente intervento sottoscritto dai consiglieri di minoranza racconigesi Patrizia Gorgo, Enrico Inverso, Andrea Maero e Rinuccia Bergia, riceviamo e diamo spazio di seguito alla replica della stessa consigliera e candidata a sindaco Patrizia Gorgo.


***

I toni della replica e l’attacco personale alla mia qualità di candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative del Comune di Racconigi mi danno la possibilità di chiarire ulteriormente la questione.


Comprendo che la lettera della Provincia possa essere scritta in un linguaggio non semplice, ma per chi amministra dovrebbe essere chiara nei passaggi che noi abbiamo evidenziato:


- il progetto definitivo dei sottopassi non andava bene e deve essere modificato;
- le pendenze e le curvature della strada non permettono ai mezzi di soccorso di passare in velocità (se superano i 30 km/h rischiano proprio di ribaltarsi e sappiamo bene che in caso di emergenza questi mezzi devono muoversi il più velocemente possibile);


- i costi di gestione e manutenzione della strada passeranno dalla Provincia al Comune (ora la strada è provinciale e i costi non gravano sui racconigesi);
- il sottopasso di via Tagliata sarà chiuso al transito delle auto (l'unico passo carrabile resterà quello di via Caramagna).


E ancora una volta restano senza risposte tutte le nostre domande.


Più che far polemiche elettorali con l'uso di insulti e senza il coraggio di una firma, chi ha sottoscritto il documento come "Amministrazione comunale" dovrebbe lavorare per cercare di non perdere altro tempo.


Quando la nostra squadra verrà eletta ci occuperemo subito per recuperare gli anni di ritardo e senza accampare scuse lavoreremo per cambiare volto a Racconigi.



Per chi vuole approfondire la questione la lettera della Provincia è allegata a questo link e come sempre siamo a disposizione, anche del sindaco Oderda, per spiegarne i contenuti.



Patrizia Gorgo, candidata sindaco "Lista Civica Patrizia Gorgo Sindaco per Racconigi"

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium