ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Attualità

Attualità | 16 aprile 2022, 11:31

Giochi spariti in un parchetto di Mondovì, replica il sindaco: "Menomale che Rocco c'è"

Il primo cittadino ha spiegato che i giochi verranno sostituiti, come già successo in altre aree della città

Giochi spariti in un parchetto di Mondovì, replica il sindaco: "Menomale che Rocco c'è"

Il sindaco di Mondovì replica, in modo sarcastico, alla "denuncia" di Rocco Pulitanò, nei giorni scorsi riconfermato nel CDA dell'ATL del Cuneese, sulla "sparizione" dei giochi dal parco di via San Bernardo, in città.

Ecco che il primo cittadino spiega il motivo dell'improvvisa scomparsa.

"Desidero ringraziare il rappresentante (anche) della città di Mondovì in ATL per la sensibilità che mostra non solo verso il tema di cui dovrebbe interessarsi (il turismo) bensì per tutto ciò che lo circonda. In questo modo, infatti, mi concede l'opportunità di spiegare - laddove ve ne fosse il bisogno - che ove ci sono giochi divenuti pericolosi per i bimbi, a causa della loro vetustà, questa Amministrazione interviene per sostituirli.

È accaduto al Borgato, in via del Tiro a Segno, in via Ortigara e in corso Italia. Tutte zone dove, mi viene da pensare, Rocco non ha amici che segnalano le presunte mancanze dell'Amministrazione. O forse sono stati sostituiti in un periodo non elettorale e quindi il nostro Rocco non era così interessato.

Ad ogni buon conto, l'occasione è utile anche per ricordare che questa Amministrazione è riuscita a realizzare parchi gioco inclusivi dedicati ai bimbi cui nessuno fino ad ora aveva pensato.
Neppure Rocco".

Lo dichiara il Sindaco, Paolo Adriano.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium