Choconews - 30 aprile 2022, 19:43

Una perla al sapore di cioccolato

In Madagascar, l'habitat naturale dona alle fave di cacao un intenso sapore dolce e armonico, in cui si distinguono note floreali miste a sensazioni di frutti di bosco e bacche di ginepro, accompagnate da una gradevole acidità

Una perla al sapore di cioccolato

Madagascar, una perla nel cuore dell'Oceano Indiano, un santuario della natura, un ecosistema di grande valore naturalistico ed ecologico, un patrimonio per tutta l'umanità.

L’isola, grande circa il doppio dell’Italia, ospita per il 95% specie uniche al mondo: circa 30 specie di lemuri, 54 specie di camaleonti, 260 di rane, 4 di tartarughe di terra e 5 di mare (alcune in grave pericolo di estinzione), 250 specie di uccelli, una trentina di specie di pipistrelli, tra cui la volpe volante, cibo pregiato di alcune tribù. Incredibile la varietà di pesci nel mare aperto e nella barriera corallina.

La flora è semplicemente unica e meravigliosa: 12.000 specie di piante, di cui ben l'80% endemiche, 700 specie di orchidee, più di 110 tipi di palme, 7 specie di baobab, moltissime spezie, piante da frutto…

Sorprese a non finire, dai panorami mozzafiato alle località incontaminate, dalle giungle, alle foreste, ai parchi.

E poi il cacao, una varietà unica come il suo territorio, che è considerata tra le migliori al mondo, definita “Fine of Flavour” dall’International Cocoa Organization (I.C.C.O.).

Inaspettata la ricchezza varietale delle specie: qui coesistono infatti il cacao Trinitario, il Criollo e il Forastero.

Il cacao si ricava dalle fave coltivate nella regione del nordovest del Madagascar d’incredibile ricchezza di piante e fiori; le piantagioni si trovano nella regione di Ambanja, nella valle di Sambirano, incredibilmente fertile perché protetta dai venti grazie a massicci montuosi e bagnata da un fiume ricco di minerali.

Le fave di cacao essiccano ai bordi delle strade e i villaggi esalano l'odore inebriante della loro fermentazione...

L’habitat naturale dona alle fave di cacao un intenso sapore dolce e armonico, in cui si distinguono note floreali miste a sensazioni di frutti di bosco e bacche di ginepro, accompagnate da una gradevole acidità. Le spezie del Madagascar, dalla vaniglia al pepe rosa esaltano in modo unico il sapore di questo cioccolato, ideale da gustare in barrette e tavolette o nella cioccolateria a stampo.

In commercio si possono trovare tavolette di vari gusti e in pastiglie da utilizzare in cucina, per fare dolci, oppure preparare una buona tazza di cioccolata calda.

Un consiglio per chi ha in programma un viaggio in Madagascar: visitare le piantagioni di cacao e assaggiare le fave appena sgranate. Un attimo di Paradiso.

Cristiana Lo Nigro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU