ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Solidarietà

Solidarietà | 06 maggio 2022, 20:07

Vezza d'Alba: dona i soldi dell'anniversario di matrimonio a tre mamme ucraine

Con questo bel gesto una residente ha voluto aiutare queste giovani rifugiate dalla guerra, che insieme alle figlie hanno trovato generosa ospitalità presso una pensionata del paese

Vezza d'Alba: dona i soldi dell'anniversario di matrimonio a tre mamme ucraine

Una signora di Vezza d'Alba - in occasione del suo anniversario di matrimonio - invece del classico regalo ha proposto agli invitati un’offerta in denaro per tre famiglie di Kiev. La busta contenente 490 euro è stata consegnata ieri dalla donatrice direttamente alle sei donne ucraine (tre mamme con altrettante figlie di uno, quindici e diciannove anni), alla presenza del primo cittadino Carla Bonino.

L’ospitante (Costantina Bertolotti) è una generosa pensionata residente in paese che ha messo a disposizione delle donne fuggite da Kiev l’alloggio al primo piano della sua casa.

L’incontro fra la donatrice e le ucraine è stato un momento molto commovente - racconta la signora ospitante Costantina - , con la promessa di ritrovarsi e trascorrere del tempo insieme per conoscersi meglio. Queste persone arrivano da una situazione molto brutta e vederle con le lacrime agli occhi ogni giorno non è affatto una bella cosa. Sono contenta di aver accolto queste mamme e ragazze, dopo l’esperienza di otto anni con i bambini di Chernobyl. Ci tengo a sottolineare che non ho ricevuto alcun aiuto in denaro dallo Stato, nonostante lo abbia richiesto tante volte. Se a tale proposito qualche cittadino vuole darci in qualche modo una mano lo apprezzeremo davvero”.

Il Municipio di Vezza collabora con i volontari comunali anche per il trasporto e le necessità quotidiane delle nuove accolte.

Domani (sabato 7 maggio) le donne verranno accompagnate all’incontro per l'accoglienza ad Altavilla (Casa Diocesana di Alba). La serata si concluderà con un aperitivo.

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium