ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Economia

Economia | 13 maggio 2022, 07:00

Il Real Madrid conquista il 35° titolo

Mancano 3 gare al termine della Liga ma il verdetto per l'assegnazione del titolo è già stato emesso.

Il Real Madrid conquista il 35° titolo

Mancano 3 gare al termine della Liga ma il verdetto per l'assegnazione del titolo è già stato emesso. Va detto che non si tratta affatto di un esito inaspettato ma di una conclusione quasi scontata, che i migliori analisti avevano ampiamente prospettato

Va dunque in cassaforte l'ennesimo titolo, con l'albo d'oro del Real che si arricchisce ulteriormente contando 68 trofei nazionali complessivi, con 35 scudetti, 19 Coppe di Spagna, 1 Coppa della Liga, 12 Supercoppe di Spagna, 1 Coppa Eva Duarte. Ai primati spagnoli vanno ad aggiungersi 27 riconoscimenti internazionali: 13 Champions Leauge, 2 Coppe Uefa, 4 Supercoppe europee, 3 Coppe intercontinentali, 4 Coppe del mondo per club, 1 Coppa Iberoamericana.

Il Real era dato favorito fin dall'inizio della stagione e i bookmakers come Sportaza avevano pronosticato il trionfo dei Blancos. La matematica ha sancito la conquista dello scudetto con il netto 4-0 rifilato all'Espanyol sabato 30 aprile, con la doppia firma di Rodrygo Goes, con i sigilli di Marco Asensio e Karim Benzema.

È ormai archiviata, dunque, la situazione della vittoria della Liga ma le sfide interessanti non mancano, specialmente guardando nelle caselle subito successive della classifica. Gli altri posti liberi per la Champions League del prossimo anno sono riservati al Barcellona e ad altre 2 inseguitrici, con il Siviglia e l'Atlético Madrid che dovrebbero essere abbastanza sicuri del piazzamento. È più accesa la questione dell'Europa Leauge e della Conferenze League, con il Betis, il Real Sociedad e il Villareal a darsi battaglia. Sui siti scommesse esteri la fibrillazione è alta per le quote che riguardano la nuova Europa League e gli altri match in programma fino all'estate. I fanalini di coda sono Mallorca, Levante e Alavés, con Cadice e Granada a rischio retrocessione.

Per il Real Madrid si può parlare di un'annata davvero positiva ma occorre menzionare necessariamente la magia tirata fuori dal cappello da Carlo Ancelotti. Se è vero che lo scudetto delle Merengues potrebbe non essere identificato come un fatto inatteso, è altrettanto vero che mettere in fila una serie di successi come quelli messi a segno dal mister italiano è un fatto a dir poco storico. Ancelotti, infatti, è il primo allenatore in assoluto che ha strappato ben 5 titoli nei massimi campionati d'Europa: ha trionfato in terra natale con il Milan, in Inghilterra guidando il Chelsea, in Germania sulla panchina del Bayern Monaco e in Francia con il Paris Saint-Germain. Il 2022 è l'anno dei record perché anche il calciatore brasiliano Marcelo ha stabilito un primato considerevole, con addirittura 23 titoli indossando la maglia dei Blancos. Il rendimento della compagine madrilena è stato estremamente soddisfacente, sia nelle gare in casa sia lontano dal Santiago Bernabeu, anche grazie all'attaccante francese Karim Benzema che ha dato un contributo davvero significativo in termini di reti.

Sembrava prendere una piega pericolosa, invece, la Champions Leaugue, con il 4-3 rimediato in semifinale nella trasferta contro il Manchester City, che rischiava di pregiudicare una stagione fantastica. Il Real aveva già eliminato il Chelsea vincendo 3-1 in Inghilterra e perdendo 3-2 a Madrid ma passando ugualmente il turno. Con il City il ribaltone è stato oltremodo avvincente. A 18 minuti dalla fine gli uomini di Pep Guardiola agguantano il vantaggio e i tifosi di casa sono pronti per abbandonare lo stadio. Sembra davvero la fine dei sogni di gloria ma a 1 minuto dal termine pareggia Rodrygo Goes, raddoppiando poi 1 minuto dopo. Nel recupero c'è spazio per il rigore su Benzema, calciato dallo stesso fuoriclasse, che regala la finalissima dopo 4 anni contro il Liverpool. Per Carlo Ancelotti è un altro primato, con la qualificazione a 5 finali di Champions Leauge, impresa mai riuscita a nessuna altro prima del tecnico italiano.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium