/ Saluzzese

Saluzzese | 17 maggio 2022, 19:36

Il “Denina Pellico Rivoira” di Saluzzo presenta: “E’ tutta un’altra Storia”

Storia e canzoni in scena il 27 maggio 2022 al teatro “Magda Olivero”

Il “Denina Pellico Rivoira” di Saluzzo presenta: “E’ tutta un’altra Storia”

Il prossimo 27 maggio 2022 l’ Istituto “Denina Pellico Rivoira”, sarà protagonista dello spettacolo finale “E’ tutta un’altra storia - 1989-1847”, manifestazione conclusiva del progetto storico musicale a carattere inclusivo “Cantastoria 2019-2022”, coordinato dalla professoressa Alessandra Colucci, col patrocinio del Comune di Saluzzo e svolto in collaborazione con la rete APE’S e il centro “L’Airone” di Manta.

Lo spettacolo, che sarà un vero e proprio viaggio a ritroso nella Storia, raccontata attraverso il commento di canzoni interpretate dal coro dell’Istituto, si pone come momento di sintesi di un lavoro di anni, impegnativo, ma veramente positivo e proficuo, che ha visto nella parola ”inclusione” la sua cifra principale e fondante.

Tale termine, che guida il lavoro di tutti gli insegnanti all’interno dell’Istituto, è stato il tratto principale di un percorso di concreta collaborazione e inclusione sociale: i ragazzi del Gruppo APE’S, provenienti da realtà e istituti diversi, hanno interagito, a diversi livelli, con ragazzi e docenti della scuola per allestire questo evento.

Ne è risultato un lavoro vario, ricco di contenuto e significato, che è stato ripreso dopo due anni di pandemia e, nonostante le difficoltà, ha raggiunto l’obiettivo prefissato, costruire un singolare itinerario storico attraverso le canzoni, in modo da riscoprire chi siamo stati e capire chi siamo, attraverso canzoni più o meno note, perché ricordare rappresenta, per ognuno di noi, un dovere morale di cui fare tesoro.

Lo spettacolo si terrà venerdì 27 maggio 2022 alle ore 20:45 al Teatro Magda Olivero, in via Palazzo di Città n. 15 a Saluzzo, con ingresso libero, fino a esaurimento posti e secondo misure di sicurezza previste dalla normativa covid-19 in vigore per i teatri. Pertanto è necessario prenotare al n. 017542458 (Segreteria della sezione “Pellico”).

Il 26 maggio lo spettacolo verrà messo in scena anche presso la sezione carceraria del “Morandi” di Saluzzo, dato che gli studenti della sezione hanno contribuito alla realizzazione di alcune parti del lavoro.

Un sentito ringraziamento da parte degli organizzatori va al Dirigente scolastico Flavio Girodengo, al personale di Segreteria, alla classe 4^D dei Servizi Socio Sanitari e alla classe 2^ C del corso “Made in Italy” per la realizzazione della scenografie, alla sezione carceraria, al Coro d’Istituto diretto dal Maestro Flavio Fraire ed ai solisti, alle classi quinte del “Pellico” per il commento alle canzoni, agli sponsor, vecchi e nuovi, agli insegnanti, educatori e assistenti e soprattutto ai ragazzi del laboratorio creativo APE’S.

L’invito è esteso a tutta la cittadinanza e sarà un modo per rivivere, con la musica e l’emozione, una parte della Storia di tutti noi, nell’ottica di una didattica che sia ogni giorno più inclusiva e aperta alla valorizzazione delle peculiarità e delle qualità di ogni studente.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium