/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2022, 07:50

Un trionfo l'esibizione della giovanissima artista peveragnese Isabella Sarale a "Città in note" di Cuneo

Ospite d'onore del "Cuneo Gospel Choir", appena sedicenne, è figlia d'arte: la mamma, Sabina Giorgis, è una colonna della banda musicale locale

La sedicenne peveragnese Isabella Sarale durante l'esibizione

La sedicenne peveragnese Isabella Sarale durante l'esibizione

Isabella Sarale, giovanissima peveragnese (appena sedicenne), è stata ospite d'onore del "Cuneo Gospel Choir" nella serata conclusiva della rassegna "Città in note", domenica sera 15 maggio, nella bellissima chiesa di Santa Croce. Serata organizzata dalla Associazione Artea,  in collaborazione con il Comune.

Iabella ha ricevuto un grande riscontro dal numeroso pubblico presente.

Sul palco gli allievi della Scuola Palcoscenico della vocal coach Anna Petrucca e del pianista Alfredo Matera, due nomi molto noti nella musica cuneese, sia a livello di esibizioni che di insegnamento.

È stato un viaggio nella storia dello Spiritual, fede che aiuta nella sofferenza del vivere, sin alle attuali evoluzioni attuali.

Figlia d’arte, Isabella si era già esibita a Peveragno, nello spettacolo itinerante "Generazioni a confronto", con la madre Sabina Giorgis, colonna e presentatrice della locale Banda Musicale (la musica vista da madre e figlia di due età diverse). 

Frequenta il liceo musicale Ego Bianchi di Cuneo, oltre alla scuola Il palcoscenico, con Anna Petracca. Ha iniziato la sua formazione all'età di quattro anni lavorando sul ritmo con le majorette di Peveragno.

A sei anni ha iniziato a studiare percussioni e flauto traverso frequentando i corsi della Banda Musicale di Peveragno, con cui ha collaborato per circa dieci anni.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium