/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2022, 20:25

Mondovì, il candidato sindaco Enrico Ferreri incontra i cittadini

Tutto il calendario degli appuntamenti nei rioni e nelle frazioni

Mondovì, il candidato sindaco Enrico Ferreri incontra i cittadini

Lunedì 23 maggio, alle 20.30, nel salone delle conferenze “Capitano Luigi Scimè”, a Breo, incontreremo i monregalesi per raccontarci e raccontare la nostra idea di città. Parteciperanno i candidati di Partito Democratico, Mondovì Coraggiosa e Lista civica per Ferreri sindaco. Insieme illustreremo il programma della coalizione (consultabile da giorni sui nostri siti) con particolare attenzione alla sezione riguardante il quartiere che ci ospita, per poi estendere la chiacchierata all’intera Mondovì.

Breo e Piazza, dunque, ma anche Borgato, Carassone, Ferrone, Altipiano con via Cuneo, e le frazioni per le quali creeremo un filo diretto tra amministrazione e residenti con l’introduzione di una delega e di uno sportello comunale dedicati.

Tra le priorità ci sarà il commercio, da sempre risorsa ed elemento caratterizzante del tessuto urbano. Ad oggi, però, tante, troppe, sono le serrande abbassate. L’amministrazione comunale, in accordo con gli addetti ai lavori, può intervenire con un ruolo di primo piano nel rilancio. Abbiamo in mente una formula concreta: un concorso dedicato alle idee di impresa dei giovani artigiani e commercianti, con il coinvolgimento di associazioni di categoria, Fondazioni bancarie, organi di stampa. In palio ci saranno agevolazioni e assistenza negli adempimenti burocratici per l’avvio di nuove attività.

Lo scopo è duplice: ridare slancio e fiducia all’occupazione giovanile e ripopolare le vie del centro. Servono, inoltre, misure di sostegno per le attività esistenti e agevolazioni per l’occupazione del suolo pubblico,  poi arredi curati, parcheggi accessibili, illuminazione pubblica integrata, trasporti più comodi, viabilità ripensata a favore delle attività economiche e dei residenti, isole ecologiche interrate nei centri storici, un’area cani tra via Piemonte e via Verdi sull’Altipiano e un calendario di eventi studiato per intrattenere e attirare visitatori.

A Breo la realizzazione di un mercato contadino coperto permanente costituirà vetrina per i prodotti del territorio e un’attrattiva in più per quanti frequentano la nostra città, come il recupero di un’area trascurata, come piazzale Giardini, per il quale  programmiamo la messa in sicurezza dal punto di vista idrogeologico e la creazione di un teatro coperto che alla città manca. E poi il centro espositivo di Santo Stefano: risolti i problemi strutturali, andrà riaperto in tempi brevi: al quartiere serve una casa delle manifestazioni.

A Piazza un piano per la soluzione in tempi rapidi dell’emergenza scuole e il recupero mirato di alcuni dei grandi contenitori oggi inutilizzati daranno slancio, assieme all’integrazione dell’offerta culturale e museale, all’iniziativa privata, migliorando la vivibilità del quartiere alto.
Le occasioni di incontro con la cittadinanza proseguiranno nelle prossime settimane.

IPE

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium