/ Economia

Economia | 21 maggio 2022, 07:00

Come aumentare ascolti su Spotify nel 2022

Spotify for Artists è uno strumento utile per ogni creator e artista che desidera acquisire una fan base più ampia.

Come aumentare ascolti su Spotify nel 2022

1. Ottenere Spotify for Artists

Spotify for Artists è uno strumento utile per ogni creator e artista che desidera acquisire una fan base più ampia (con conseguente aumento di ascolti Spotify).

Grazie a Spotify for Artists, potrete gestire il profilo artista, promuovere la vostra musica e proporre i brani migliori ai curatori delle varie playlist che poi verranno consigliate agli utenti. Inoltre, potrete visualizzare il conteggio degli ascolti e le statistiche in modo accurato (per esempio, da dove provengono gli ascoltatori e come fanno a trovare i vostri brani).

Ricordatevi di dare un'aspetto professionale al vostro profilo Spotify curando nel dettaglio l'immagine profilo (che dovrà essere di buona qualità) e la biografia, da aggiornare di frequente. Fate in modo di specificare il vostro percorso come artisti, il vostro genere musicale e le date degli eventuali concerti.

2. Inserire contenuti di qualità

La qualità dei contenuti è fondamentale in qualunque social network; una volta superata la difficoltà di farsi conoscere dai nuovi spettatori, infatti, è necessario convincerli a restare e colpirli positivamente con le vostre abilità di musicisti e/o host.

Questo vale anche per chi non registra musica, ma si dedica maggiormente a podcast o programmi d'informazione: gli audio devono essere informativi e si devono citare solo fonti attendibili, ma non solo: è importante che la qualità del microfono sia ineccepibile (anche quella degli eventuali ospiti).

3. Comprare ascolti Spotify

Scegli una di queste aziende per acquistare ascolti su Spotify in modo facile e veloce:

Spotify è una piattaforma dedicata a vari tipi di intrattenimento audio tra cui, oltre alle canzoni, si trovano anche podcast, episodi, audiolibri e racconti. Questi contenuti vengono organizzati in playlist create apposta per ciascun singolo utente in base ai suoi gusti personali.

A volte, anche seguendo le regole della piattaforma, potrebbe capitarvi di non crescere quanto vorreste; questo potrebbe essere un problema, soprattutto se desiderate usare Spotify anche per motivi di business. Per migliorare la situazione, potreste acquistare degli ascolti Spotify presso una piattaforma affidabile che non faccia uso di bot e che possa migliorare le vostre statistiche senza ledere alla reputazione del profilo.

Osservando le varie piattaforme del Web che offrono questo servizio, tra le più affidabili trovate ComprareFollower e SocialBoss. Si tratta di due siti in grado di aggiungere visualizzazioni, iscritti e ascolti a diverse piattaforme, tra cui ovviamente Spotify.

Entrambi sono accomunati da alcune caratteristiche che li rendono sicuri e semplici da usare:

  • Acquistare gli ascolti su Spotify richiede solo pochi passaggi. Vi è sufficiente scegliere il pacchetto di ascolti che preferite, inserirlo nel carrello, trascrivere un indirizzo email e l'URL del profilo/brano al quale inviare gli ascolti. Per terminare il pagamento, basta inserire le credenziali del metodo di pagamento scelto tra quelli proposti. ComprareFollower e SocialBoss consentono l'utilizzo di varie carte di credito o debito, ma non di PayPal.

  • La consegna degli ascolti inizia subito dopo l'acquisto, ma può richiedere alcuni giorni per essere completata: in questo modo, Spotify non sarà in grado di distinguere le plays naturali da quelle comprate, che infatti verranno distribuite poco per volta per imitare la crescita fisiologica.

  • Il servizio di assistenza clienti è attivo e pronto ad assistervi prima, durante e dopo l'acquisto. Contattate l'assistenza per ottenere un pacchetto di ascolti personalizzato, diverso da quelli nel catalogo, oppure nel caso i cui gli ascolti acquistati vengano rimossi dal vostro profilo.

  • La varietà di pacchetti è ampia e si adatta ai creators alle prime armi quanto a quelli più esperti; tuttavia, non esistono pacchetti gratuiti di prova per testare il prodotto prima di acquistarlo.

ComprareFollower

ComprareFollower è un sito che consente di rialzare le statistiche di Facebook, SoundCloud, Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e Spotify. Oltre agli acquisti Spotify, potete acquistare anche follower per le playlist o per il profilo.

Tutti i pacchetti di ascolti garantiscono solo ascolti organici, con tempi di consegna variabili in base alle dimensioni del pacchetto. Il pacchetto più piccolo costa 1,69€ e fornisce 100 ascolti, che verranno consegnati in 2-6 giorni; il pacchetto da 10.000 ascolti, invece, può richiedere fino a 7 giorni per essere consegnato e ha un prezzo di 34,59€.

L'assistenza di ComprareFollower è molto presente e ci sono parecchie sezioni in cui i clienti possono leggere consigli e suggerimenti per migliorare le performance dei loro social network.

Comprare ascolti su Spotify.

SocialBoss

SocialBoss è una piattaforma che consente di effettuare opere di social media marketing a tutto tondo operando contemporaneamente su più social network, tra cui Instagram, YouTube, Telegram, Shazam e Spotify. In particolare, è possibile boostare il vostro account Spotify acquistando ascolti, iscritti e iscritti alle playlist.

Il pacchetto di plays più piccolo costa 1,99$ e vi permetterà di ottenere 100 plays in 2-6 giorni. Il pacchetto più grande, dal costo di 369,99$, vi fornirà 100.000 ascolti nel giro di 3-7 giorni.

La pagina dedicata all'acquisto è corredata da un'ampia sezione dedicata alle FAQ, in cui viene spiegata l'importanza di comprare ascolti Spotify per promuovere il lavoro di un artista.

4. Invia la tua musica ai curatori delle playlist

Entrare in una playlist è il modo migliore per ottenere nuovi iscritti e nuovi ascolti, soprattutto se non disponete di una fan base proveniente da altri social media.

Per riuscire nell'intento, provate a contattare in privato i curatori che si occupano di creare delle playlist pubbliche all'interno dei loro profili. Assicuratevi che i vostri contenuti siano di un genere in linea con quelli preesistenti e non siate eccessivamente assillanti. Per iniziare, contattate utenti comuni fino ad arrivare ai creatori delle playlist ufficiali di riviste e programmi. Potrete risalire al profilo del creatore della playlist attraverso la playlist stessa.

Oltre alle playlist amatoriali, esistono anche le playlist ufficiali di Spotify, curate direttamente dal team di editor di Spotify. Per poter vedere la propria musica in queste playlist, è necessario far parte del programma Spotify for Artists. Gli editor si occuperanno di ascoltare tutti i brani ricevuti, selezionando quelli più pertinenti e inserendoli nelle playlist adatte.

Se non potete disporre dei vantaggi di Spotify per gli artisti e non avete avuto modo di far aggiungere la vostra musica alle playlists ufficiali, provate almeno a farvi aggiungere dai profili che vi seguono su Spotify e dai vostri amici; in questo modo non riuscirete a raggiungere grandi numeri, ma è pur sempre un inizio.

5. Promuovi la tua playlist musicale, non una singola canzone

Se avete una fan base in altri social network, approfittatene per sponsorizzare non solo i vostri brani musicali o il profilo, ma anche le playlist in cui raccogliete i vostri brani o podcast.

I vostri follower potrebbero non sapere che siete attivi anche su Spotify, perciò assicuratevi che vengano a saperlo.

Alcuni creators scelgono di affidarsi a Spotify Advertising, una piattaforma che consente di creare annunci e campagne pubblicitarie che gli utenti non premium di Spotify si troveranno ad ascoltare tra una canzone e l'altra.

Un altro modo per migliorare gli ascolti consiste nel collaborare con altri artisti o personalità del Web; questa strategia è particolarmente utile per chi lavora nell'ambito dei podcast e ha bisogno di ospiti più o meno famosi coi quali alimentare il dialogo. Se registrate dei podcast su Spotify con una personalità del Web, potrete usufruire della sua popolarità e dei suoi social per aumentare gli ascolti e raggiungere un pubblico più vasto.

6. Includi Spotify nel tuo sito web per aumentare le plays

Se avete un profilo Spotify, dovete farlo sapere: inseritelo nel link in bio di Instagram, nella descrizione dei video di YouTube, nelle vostre email commerciali e nel vostro blog o sito aziendale. In questo modo, avrete più possibilità di aumentare gli ascolti e gli iscritti.

7. Usa un codice Spotify

Il codice Spotify è un codice QR che, tramite scansione, consente di aprire nell'app mobile di Spotify la canzone a esso corrispondente. Non è necessario avere l'abbonamento premium di Spotify per usare questa funzione e si tratta di un modo semplice per consentire ai potenziali iscritti di accedere velocemente alle vostre canzoni anche dalle piattaforme esterne.

Se desiderate creare un codice Spotify, abbiate cura di personalizzare l'aspetto della schermata che vi comparirà come risultato della scansione.

8. Condividi la tua musica anche su altri social network

Molti artisti e creators scelgono di pubblicare i propri video clip anche su YouTube, dove i canali più grandi possono monetizzare i video e gli streaming. Altri preferiscono le piattaforme dedicate esclusivamente allo streaming come Twitch, perfette per organizzare podcast e interagire con il pubblico in tempo reale.

Usare gli altri network è un buon modo per aumentare gli ascolti su Spotify: parecchi utenti, infatti, preferiscono seguire su Spotify solo i creators che già conoscono e apprezzano su altre piattaforme che consentono una maggiore interazione tra spettatori e influencer, come appunto Twitch.

Instagram (grazie ai reels) e TikTok sono due social incredibilmente efficaci per far conoscere al pubblico dei piccoli pezzi delle proprie canzoni. Se sarete abbastanza fortunati (o sceglierete di investire per sponsorizzare i vostri video), le vostre clip audio potrebbero essere utilizzate anche dagli altri utenti e, sul breve e medio termine, potrebbe salire anche il numero di ascolti Spotify.

9. Assicurati di essere su Shazam

Shazam è un'applicazione, disponibile anche come estensione browser, che consente di riconoscere le canzoni in pochi secondi anche senza conoscerne il titolo o l'artista.

Si tratta di un enorme database di brani del quale è importante fare parte per essere immediatamente e facilmente riconoscibili: tenete a mente che dovrete prendere qualunque accorgimento che vi consenta di semplificare il più possibile la vita dei potenziali ascoltatori, come appunto essere parte di questo database.

10. Utilizza gli strumenti di promozione di Spotify per aumentare gli ascolti

Spotify Advertising è una piattaforma che consente di investire denaro in cambio di sponsorizzazione e maggiore visibilità. Se prima era disponibile solo in inglese, adesso è accessibile anche agli utenti italiani.

Grazie alla sezione Ads Studio, è possibile realizzare in pochi minuti un annuncio che permetta di farsi conoscere a un numero più alto di utenti Spotify; il prezzo minimo da investire si aggira sui 250 euro. Poiché si tratta di una soluzione difficilmente sostenibile sul lungo termine, è consigliabile effettuarla solo dopo aver già provato senza successo tutti gli altri metodi per aumentare gli ascolti Spotify (oppure se i guadagni ottenuti riescono a coprire la spesa).

Conclusione

Spotify è una piattaforma divertente per gli utenti, ma molto impegnativa per un musicista o un creator che desidera farsi conoscere.

Servono grandi sforzi per diventare famosi su Spotify, ma esistono diverse strategie per semplificarsi la vita (tra cui l'acquisto di ascolti al momento giusto). Tuttavia, non contate troppo sui guadagni derivanti da Spotify, ma utilizzate questo sito come un'opportunità per aumentare gli ascolti e avere un pubblico sempre più alto che ascolti la vostra musica.

Comprare ascolti Spotify è un ottimo modo per ottenere un boost di visibilità momentaneo che potrebbe concedervi una migliore indicizzazione all'interno di Spotify. Tuttavia, si tratta di un investimento utile solo se sarete disposti a sfruttare a vostro vantaggio tutti i social network a vostra disposizione e a mettere in pratica tutte le strategie discusse finora, utili a incrementare naturalmente gli ascolti su Spotify.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium