/ Viabilità

Viabilità | 22 maggio 2022, 16:02

Linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia: da giugno le corse raddoppiano, con quattro coppie di treni

Soddisfazione dal Comitato per la tutela della tratta, che però lamenta la soppressione della partenza delle 6,30. Trenitalia: “Il personale dovrebbe dormire nella città ligure, impossibile sostenere i costi”

Linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia: da giugno le corse raddoppiano, con quattro coppie di treni

Dal mese di giugno - con l’entrata in vigore dell’orario estivo - raddoppiano i treni sulla linea ferroviaria Ventimiglia-Cuneo che, dai due attuali, passeranno a quattro coppie di treni.

Se non ci sono variazioni dell’ultimo momento, dovrebbe però scomparire una corsa molto importante per entrambe le città, ossia quella prevista n partenza da Ventimiglia alle 6,30.

Un orario che il Comitato per la difesa della linea ferroviaria aveva espressamente chiesto di mantenere. Grazie a quell’orario, infatti è possibile per i viaggiatori della provincia di Imperia, arrivare in Granda al mattino per poi tornare a casa in giornata. Convoglio prezioso per chi intende andare a sciare a Limone ma anche per chi viene nel capoluogo per fare acquisti, soprattutto il martedì, giorno di mercato e anche per chi intende effettuare una visita medica in provincia di Cuneo.

La soppressione di questa corsa pare sia dovuta agli alti costi che dovrebbe sostenere Trenitalia per l’accoglienza dei ferrovieri piemontesi, per i quali è previsto che per la notte si fermino a dormire nella città di confine.

Per questo il Comitato è pronto a chiedere alle istituzioni - Regione e Piemonte e Regione Liguria - un contributo per sostenere i costi e poter ripristinare la corsa.

NaMur

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium