/ Eventi

Eventi | 23 maggio 2022, 08:19

Al centro culturale Ambrosino di Peveragno lo spettacolo "I suoi raggi arriveranno fin qui"

Trasposizione teatrale per raccontare la vita ed il pensiero di don Giovanni Giorgis. Appuntamento venerdì 27 maggio alle 20,45

Al centro culturale Ambrosino di Peveragno lo spettacolo "I suoi raggi arriveranno fin qui"

”I suoi raggi arriveranno anche qui” è il titolo della trasposizione teatrale, in programma per venerdì 27 maggio, alle 20,45, nel cortile del Centro Culturale Ambrosino (via Vittorio Bersezio 22 Peveragno), di alcuni tratti della vita e del pensiero di Giovanni Giorgis.

Don Giorgis è peveragnese illustre, deceduto novantenne il 6 agosto 2015, prete, appassionato studioso e instancabile divulgatore della Bibbia, docente di Sacra Scrittura a Mondovì e a Torino dal 1951 al 1985, rifondatore dello scoutismo monregalese soppresso dal fascismo negli anni Venti del secolo scorso, parroco per oltre vent’anni a Prato Nevoso.

Artefice e protagonista dell’iniziativa è la Compagnia del Birun, apprezzata e benemerita Associazione Culturale che da oltre trent’anni incrementa e promuove, principalmente attraverso il teatro, il patrimonio della cultura, del territorio e delle tradizioni peveragnesi.

Il recital (regia della bovesana Elide Giordanengo, testi di Giovanni Giorgis, drammaturgia della presidente Simona Grosso, musiche di Sara Bondi e Elena Giordanengo, flauto ed arpa celtica), era già stato messo in scena l’8 agosto nella suggestiva cornice del bosco immediatamente adiacente alla casa di via Madonna dei Boschi 136, dove don Giorgis trascorse gli ultimi anni della sua vita e che oggi è sede dell’associazione “La Tenda dell’Incontro Giovanni Giorgis”.

In considerazione del grande successo registrato in occasione della “prima” dello scorso anno, il recital viene ora replicato. Vuol essere occasione preziosa, per chi lo desidera, di vederlo o rivederlo.

All’inizio della serata sarà anche presentato, a cura del Direttore del settimanale diocesano di Mondovì Corrado Avagnina, il libro “I passi del mio cammino” (“La storia e il pensiero di un uomo – Giovanni Giorgis - che ha instancabilmente cercato la verità che rende liberi”).

L’appuntamento, patrocinato dal Comune di Peveragno con il sostegno della Biblioteca Civica “Giulia e Stefano Bottasso”, avrà luogo nel rigoroso rispetto delle norme anti Covid.

Per contingentare l’accesso, è necessario prenotare la partecipazione entro mercoledì 25 maggio inviando un messaggio (anche tramite WhatsApp) al numero 334.2248066».

Chi ha seguito lo spettacolo dello scorso agosto, ricorda la perfetta «trasfigurazione» dell’attore bovesano, lettore ed insegnante, Giorgio Casiraghi, marito della regista Elide Giordanengo, nello scomparso parroco e biblista.

Adriano Toselli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium