/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2022, 12:25

Successo per il raduno delle Fiat 500 in Valle Stura

E' di 41 auto il traguardo raggiunto nel primo evento organizzato per il Fiat 500 Club Italia, Coordinamento di Cuneo, capitanato dal nuovo fiduciario Claudio Bernardi

Successo per il raduno delle Fiat 500 in Valle Stura

E' di 41 auto il traguardo raggiunto nel primo evento organizzato per il Fiat 500 Club Italia, Coordinamento di Cuneo, capitanato dal nuovo fiduciario Claudio Bernardi.

La scorsa domenica 22 maggio, in una giornata ricchissima di eventi mondani, un centinaio di persone, provenienti dal cuneese, torinese e anche dalla Liguria,  hanno raggiunto Demonte, per partecipare al Raduno Valle Stura.

"Una giornata movimentata anche da temporali imprevisti, che non hanno rovinato il programma ma lo hanno reso più avventuroso." - spiega Claudio Bernardi - "La carovana, partendo dalla Porta di Valle e scortata egregiamente dai Carabinieri di Vinadio, ha raggiunto il Forte Albertino, dove è stata accolta dall'amministrazione comunale, che si è resa disponibilissima a concedere una chicca ai numerosi partecipanti. Dopo un lauto rinfresco è stato infatti possibile, per la prima volta in assoluto di turismo del Forte, scendere con le Fiat 500 lungo il tortuoso percorso interno, per poi sbucare alla base della struttura ed effettuare una meravigliosa sfilata a bordo lago. Risalendo sotto una pioggia battente la valle, sono state provvidenziali le gallerie per ripararsi, siamo stati affidati con cambio di testimone ai Carabinieri di Pietraporzio. In questo delizioso comune montano ci hanno accolti una delegazione comunale e la campionessa di sci plurimedagliata Stefania Belmondo, emozionatissima di poter salire di nuovo, dopo tanti anni, su una piccolina rombante".

Foto di rito, autografi e poi saluti per chi doveva far tanti chilometri per tornare a casa. Una cinquantina di persone ha scelto invece di stare ancora un po' insieme cenando all'ostello Cento Sentieri.

Una bella soddisfazione per il fiduciario Claudio Bernardi è stata avere il supporto di tante persone, a partire dal Presidente Emerito Domenico Romano, al Referente Regionale Piemonte e Valle d' Aosta Carlo Peirino, al fiduciario di Ceva Italo Nardini, al Consigliere socio storico Francesco Cappato, e al socio Giacomo Derosa. Un ringraziamento di cuore va ai ragazzi di Valle Stura Experience, a Fabio e Giorgia Bernardi, figli instancabili e meravigliosi, ai partecipanti stessi e al socio e amico Federico Piyadi, arrivato addirittura da Londra per l'evento, che, con un entusiasmo contagioso, ha immortalato e condiviso sulla pagina facebook dell'attività “Dal Fornaio” di Bernardi Claudio di Regione Colombreo a Beinette, in oltre 400 foto, tutti i momenti della giornata.

"Obbligatorio ringraziare gli sponsor, le attività e le amministrazioni della Valle Stura, che ci hanno coccolati e si sono generosamente resi disponibili ad ogni nostra richiesta." - concludono gli organizzatori - "Un grazie di cuore alla ditta Automotive di Peyracchia Marco, di Borgo San Dalmazzo, che ha offerto il carro attrezzi gratuito per l'evento, provvidenziale per una delle più vecchiotte del gruppo".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium