/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2022, 20:30

A Caraglio la prima nazionale dello spettacolo 'Il Golpe', atto unico di Giorgio Buridan

Organizzato da Santibriganti Teatro, ha visto in scena gli attori della compagnia teatrale "Il teatrino al forno del pane" fondato da Giorgio Buridan

Un momento dello spettacolo "Il Golpe" al teatro Civico di Caraglio

Un momento dello spettacolo "Il Golpe" al teatro Civico di Caraglio

Quell'eterna lotta tra il bene ed il male, l'Onnipotente e la sua eredità. Un'adorazione che diviene irrefrenabile ribellione, con la libertà dell'uomo in bilico tra il suo vero raggiungimento e l'utopia.

Venerdì 20 e sabato 21 maggio, alle ore 21 è andato in scena in prima nazionale al teatro civico di Caraglio 'Il Golpe', atto unico di Giorgio Buridan.

Penultimo appuntamento della stagione 'Il Teatro fa il suo giro – E le risalite', stagione condivisa dei teatri civici di Caraglio, Busca e Dronero ed organizzata da Santibriganti Teatro, lo spettacolo ha visto scena gli attori Valter Abbà, Alessia Bramardi, Simone Bruno, Mario Cottura, Guido Martini e Cinzia Pellegrino, della compagnia teatrale 'Il teatrino al forno del pane - fondato da Giorgio Buridan'. Alla regia Maria Silvia Caffari ed in collaborazione alle parti tecniche Claudio Berta, Gregorj Gubbini e Desy Massa.

L'interazione fatta di momenti spezzati, separati e ben distinti, di un'unione alla base capace di dare vita ad un intenso dialogo, fatto di sguardi e silenzi eloquenti oltre che di parole. Per le due figure, il Signore e l'Angelo della Luce, il pubblico ha infatti potuto assistere sia alla loro interpretazione maschile che femminile. Due angeli poi, molto evocativi. Inoltre, uno studio accurato dei dialoghi, la cura nei costumi e nei dettagli di scena.

Un piccolo teatro allestito in quella che era un tempo l'abitazione ed il desiderio di portare avanti la preziosa eredità artistica, sia dentro la piccola sala, utilizzandola per le prove, che fuori attraverso gli spettacoli. 'Il teatrino al forno del pane - fondato da Giorgio Buridan' è una compagnia teatrale amatoriale non in dialetto, che si prefigge di mantenere vivo il ricordo dello scrittore, commediografo, partigiano morto a Caraglio nel luglio del 2001.

"È davvero preziosa l'eredità che Giorgio Buridan ci ha lasciato" - racconta Maria Silvia Caffari - "Un uomo verso il quale non si finisce mai di imparare, poiché i suoi scritti sono una continua rivelazione. Una mente arguta, straordinariamente profonda."

Sulla pagina facebook (https://m.facebook.com/pages/category/Community/Il-teatrino-al-forno-del-panefondato-da-Giorgio-Buridan-443778092314496/?locale2=it_IT) è possibile scoprire tutte le curiosità ed essere informati sugli appuntamenti artistici di questa bellissima realtà caragliese.

La stagione teatrale 2022 'E le risalite' di Santibriganti Teatro, è stata realizzata con il sostegno dei Comuni di Caraglio, Busca e Dronero, della Fondazione CRC e della Regione Piemonte. In collaborazione con In-Box Verde e ARCI.

Santibriganti Teatro aderisce al Comitato Emergenza Cultura.

Beatrice Condorelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium