/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2022, 12:59

Per l'estate i paesi da Ceva ad Ormea diventano protagonisti de "La valle dei libri"

Al via un'importante rassegna diffusa sul territorio delle valli dell’Unione Montana Valli Mongia Cevetta e Langa Cebana, l’Unione Montana Valle Tanaro e Casotto e l’Unione Montana Alta Val Tanaro

Per l'estate i paesi da Ceva ad Ormea diventano protagonisti de "La valle dei libri"

Tanti appuntamenti estivi. Dalle sagre legate ai sapori e ai gusti dell’enogastronomia tipica alle merende o cene sotto le stelle, per un “assaggio al volo” e poi tornare. La musica e qualche serata in cui ballare.

Occasioni di shopping nella giornata e sotto le stelle. Storia, arte e tradizioni dei piccoli borghi da scoprire. Meraviglie nel verde dove immergersi con le proposte dell’outdoor e, perché no, fare sport.

La valle Tanaro, con la valle Mongia che sale verso la montagna dello sci e la valle Cevetta che fra la lavanda raggiunge le colline di Langa, è uno scrigno che contiene tutto questo. E lo svela a chi, residente, villeggiante o solo in transito dalla pianura alla Riviera, desidera scoprirlo e apprezzarlo. Ma non è finita qui. Perchè, dopo le singole esperienze delle ultime stagioni, ecco che l'estate porta una novità, all'insegna della cultura, della letteratura, dell'approfondimento e del tempo libero: la nascita de "Le Valli dei Libri".

Cioè una programmazione che, da fine maggio a settembre, proporrà una lunga serie di presentazioni di libri, nei paesi delle tre valli. Mettendo insieme, come in un calendario unico e coordinato, le iniziative che ogni centro organizza. Così da regalare, nella cornice delle tre Unioni montane delle Valli Mongia Cevetta e Langa cebana, delle Valli Tanaro e Casotto e dell'Alta Valle Tanaro, l'opportunità di partecipare ai vari incontri con gli autori riducendo al minimo le sovrapposizioni e ampliando il ventaglio di proposte e possibilità.

In questa cornice si compongono, come in un quadro, i calendari organizzati paese per paese, grazie alla collaborazione tra Comuni e associazioni locali. Naturalmente i singoli calendari potranno subire variazioni nel corso dell’estate, che verranno via via comunicate dai promotori.

CEVA

Dopo il successo dello scorso anno, nel Giardino botanico “Frate Francesco Maria Bono” del Museo del Fungo (ex convento dei Cappuccini) torna “Un libro… in giardino”, con gli incontri organizzati da Gruppo Micologico Cebano, associazione culturale “Ceva nella storia” e Museo del Fungo, d’intesa con il Comune. Da fine giugno a metà settembre, sempre il mercoledì, alle 18. Con un’apertura prestigiosa, grazie alla presenza (salvo imprevisti) di Massimo Giannini, direttore de La Stampa.

Il programma: Mercoledì 29 giugno, dialogo sull’attualità con Massimo Giannini; Mercoledì 6 luglio Paola Farinetti con “Tuffi di superficie”; Mercoledì 13 luglio Michele Paolino e Sergio Chiamparino con “Il giorno prima del voto”; Mercoledì 20 luglio Giordano Stabile (resp. Esteri de La Stampa) presenta il libro della corrispondente de Il Giornale Chiara Clausi “Beirut au revoir”; Mercoledì 27 luglio Giuseppe Pellegrino con “Ritorno alla vita”: Mercoledì 3 agosto Nicola Duberti con “L’innocenza del lupo”; Mercoledì 24 agosto “I fratelli Ceirano”, in ricordo di Raffaele Sasso a un anno dalla morte; Mercoledì 31 agosto Enrico Camanni con “La discesa infinita”: Mercoledì 7 settembre Lorenzo Naia con “Il giorno prima” e “Ora qui”; Mercoledì 14 settembre il vaticanista de La Stampa Domenico Agasso con “Don Amorth continua” e gli altri libri.

NUCETTO

Il Comune e l’associazione Reggimento la Marina organizzano presentazioni di libri le prime domeniche dei mesi estivi (5 giugno, 3   luglio   e   7   agosto),   in   occasione   dell’apertura   dei   Musei etnografico e della ferrovia Ceva-Ormea.

GARESSIO

Il Comune, l’Unione montana, la Biblioteca e le associazioni cittadine Centro Studi Garexium e Associazione Culturale Pietra Ardena organizzano una lunga striscia di appuntamenti, l’Aperilib(e)ro.

Primi a partire, ecco il calendario in dettaglio delle presentazioni (che si svolgeranno nei locali cittadini, in orario pomeridiano/serale):

Lunedì 30 maggio: Claudia Fachinetti presenta “Vito il gatto bionico”; Giovedì 16 giugno: Luciano Bertello con “Breve storia del tajarin”; Sabato 18 giugno: Bruno Vallepiano con “La donna con la pistola”; Sabato 25 giugno: Mauro Rivetti con “Colline Rosso Sangue”; Sabato 2 luglio: Romano Nicolino con “Morte nel castello”; Giovedì 7 luglio: Alice Basso con “Una stella senza luce”; Sabato 9 luglio: Massimo Vacchetta con “Raccontami qualcosa di bello”; Sabato 16 luglio: Patrizia Saccà, Paolo Fresi e Sarta Rubatto con “Un tris di cuori”; Sabato 23 luglio: Cristina Rava con “Il tessitore”; Domenica 24 luglio: Max Mao con “Il Cavalier servente”; Sabato 30 luglio: Nicola Pettorino con “Una carezza da lontano”; Sabato 6 agosto: Valentina Mattia con “Ritornata alla luce”; Sabato 13 agosto: Daniela Gazzano con “Le storie magiche della radura incantata- Il libro scritto con 116.098 battiti di ciglia”; Mercoledì 17 agosto: Samuele Briatore con “Il galateo dello spazio”, “Il galateo del cuore” e “Come usare le parole giuste”; Venerdì 19 agosto: Giorgio Vitari con “Il procuratore e la casa del pavone”; Sabato 20 agosto: Associazione culturale Ardena con “Sapori e profumi di un tempo”.

ORMEA

Il Comune, la Biblioteca, l’associazione culturale Ulmeta, l’associazione culturale Savin, la Pro loco, i Borghi Autentici e l’associazione L’IppoCreAttivo organizzano una serie di eventi letterari.

La consolidata rassegna GiallOrmea propone in piazza Nani (o all’Operaia in caso di maltempo): Lunedì 25 luglio alle 18 Cristina Rava (Il tessitore), Giuseppe Fabro (Il sangue dei padri) e Paola Varalli (Giallo al cimitero maggiore); Martedì 26 luglio alle 21 Valerio Varesi (Reo confesso) e Bruno Vallepiano (La donna con la pistola); Mercoledì 27 luglio alle 18 Gino Marchitelli (Panico a Milano), Arianna Destito Maffeo (Un gelido inverno in viale Bligny) e Fabrizio Borgio (Panni sporchi per Martinengo); Giovedì 28 luglio alle 21 Bruno Volpi (Come in un labirinto di specchi), Sara Morchio (Come pezzi di carta sull’acqua) e Giorgio Ballario (Il tango dei morti senza nome); Venerdì 29 luglio alle 18 Anna Allocca (Aperitivo criminale), Mauro Rivetti (Colline rosso sangue) e Cristina Origone (Di miele e veleno).

Singoli eventi:

Fine giugno: "Lungo le vie del tempo: arte e saggezza antica nei numeri civici di Gianni Vinai a Chionea", testo di Giorgio Ferraris, foto di Stefano Pelazza, Pietro Rebaudo e Gianni Vinai.

Luglio e agosto: “Il giorno prima del voto” di Michele Paolino e Sergio Chiamparino; "Plasticene", di Nicola Murra; "Il cavalier servente" di Max Mao e "La figlia del ferro" di Paola Cereda.

Ferragosto: “Conversazioni di Ferragosto dell'Ulmeta” dedicate

alla lotta tra il bene e il male nei tempi di guerra

9, 10 e 11 settembre: laboratorio di scrittura sui sentieri fra i boschi e le borgate di Ormea con gli scrittori Marino Magliani, finalista al Premio Strega, e Dario Voltolini, docente alla Scuola Holden che ha recentemente pubblicato "Il giardino degli aranci", che alla sera presenteranno i loro libri

Domenica 18 settembre: giornata dedicata a letture, bancarelle e presentazione di libri per bambini e ragazzi dal titolo "Non è mai troppo presto”

MOMBASIGLIO

Il Centro culturale “Mario Giovana”, d’intesa con il Comune e la Biblioteca, conferma il consolidato appuntamento d’agosto con la “Settimana dei Libri” (nel suggestivo cortile messo a disposizione dalla famiglia Michelotti, in località Villa).

Il programma (ore 18): Martedì 2 agosto: Margherita Oggero presenta Patrizia Volpiani "Pietro J."; Mercoledì 3 agosto - Nati per leggere - Letture per i più piccoli; Giovedì 4 agosto - Enrico Pandiani presenta "Fuoco"; Sabato 6 agosto - Roberto Centazzo presenta "Il rappresentante di cartoline"; Lunedì 8 agosto - Gian Andrea Cerone presenta "Le notti senza sonno"; Mercoledì 10 agosto - Bruno Morchio presenta "Nel tempo sbagliato"; Venerdì 12 agosto

- Cristina Rava presenta "Il tessitore"

SALE LANGHE

Comune e Polisportiva organizzano la presentazione di un libro di tradizione locale con aperitivo nel periodo dell’Assunta, festa patronale (da definire)

BAGNASCO

Il Comune e la Biblioteca civica organizzano dall’autunno la “coda” delle presentazioni, con la tradizionale programmazione serale in Sala San Giacomo (ore 20,30) - Calendario da definire

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium