/ Politica

Politica | 27 maggio 2022, 15:06

Elezioni - Zampedri: “A Savigliano occorre pedonalizzare il centro. Ospedale? Evitiamo scontri ideologici”

Il candidato a primo cittadino sostenuto dal centrodestra e dalla lista civica “Risvegliamo la città” ci parla della necessità di avviare un processo virtuoso di rinnovamento

Elezioni - Zampedri: “A Savigliano occorre pedonalizzare il centro. Ospedale? Evitiamo scontri ideologici”

Ultimi scampoli di campagna elettorale verso la chiamata alle urne del 12 giugno. Nella Savigliano, chiamata a rinnovare il proprio consiglio comunale, il candidato a sindaco di centrodestra Gianluca Zampedri racconta, attraverso il nostro giornale, la sua idea di rinnovamento.

Lei e la sua coalizione vi ponete come forza politica di rinnovamento, cosa intendete?

Noi crediamo che Savigliano abbia smarrito la sua identità. Ci sembra che qui il tempo si sia fermato al restauro del Convento di Santa Monica, sede distaccata dell’Università degli Studi di Torino. Un’innovazione ormai datata inizio 2000, quindi, possiamo dire ’vecchia’. Parola che di per sé stona se dobbiamo parlare di rinnovamento. La nostra città ha perso, da allora, decine di famiglie che hanno trovato condizioni più favorevoli altrove. Bisogna invertire questo trend ripartendo dalle potenzialità inespresse della città.

Da dove ripartire?

Sicuramente dal centro storico. Siamo stati il primo comune in provincia a rendere pedonale Piazza Santarosa, ma il processo innovativo si è fermato lì. Come più volte ho detto occorre maggiore coraggio. Pedonalizzare l’intero centro storico è tema spinoso, ma che va affrontato. Occorre ascoltare residenti, commercianti e cittadini per trovare un punto di incontro comune. La pedonalizzazione innesta un circolo virtuoso, rende la città più attrattiva e questo porta benessere economico.

E fuori dal centro?

È necessario rivedere la viabilità e il piano degli stalli. Anche qui intendiamo incontrare la cittadinanza e con gli investitori privati per individuare luoghi e modalità di costruzione di parcheggi in luoghi strategici. Il piano urbano del traffico del 2013 e il documento finale redatto dal tavolo tecnico per la viabilità del 2018 sono preziosi per capire come muoverci in questo senso. Documenti mai presi in considerazione. 

Quale la vostra visione rispetto alla realizzazione del nuovo ospedale?

La scelta sull’ubicazione è della Regione non si può farne una questione politica, ideologica o elettorale. Le polemiche inutili tutte interne al Partito Democratico non hanno fatto altro che rallentare il processo di sviluppo di quest’opera che per noi rappresenta una grandissima opportunità. Qui sorgerà un polo sanitario d’eccellenza che avrà ricadute importanti sul territorio.

informazione politica elettorale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium