/ Curiosità

Curiosità | 16 giugno 2022, 12:03

A Cuneo assemblea e festa dei donatori di sangue Michelin

Interventi di Maurizio Stindel rappresentante della Michelin di Cuneo, Piero Battaglia presidente del Michelin Sporting Club e del dottor Balbo Riccardo responsabile del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Santa Croce e Carle

A Cuneo assemblea e festa dei donatori di sangue Michelin

Nella giornata di sabato 11 giugno si sono svolti l’assemblea al mattino e la Festa del Donatore al pomeriggio, il tutto presso il Michelin Sporting Club aziendale. Al mattino circa 150 donatori hanno partecipato all’assemblea, particolarmente interessante perché c’erano da condividere ben due anni di attività.

Dopo i tradizionali saluti, sono stati molto apprezzati gli interventi di Maurizio Stindel rappresentante della Michelin di Cuneo, Piero Battaglia presidente del Michelin Sporting Club e del dottor Balbo Riccardo responsabile del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Santa Croce e Carle.

Il forte e continuo legame dell’Associazione con l’Azienda è stato rafforzato nel ricordare il 55° anniversario di nascita del gruppo: infatti questa risale al 1967 grazie alla grande umanità e lungimiranza di M. Emmanuel Daubrée, lui stesso donatore.

Dopo l’approvazione del Bilancio, sono stati trattati diversi punti dell’attività, con particolare ricerca del Consiglio Direttivo di aumentare il numero di Donazioni per riportarlo ai numeri del pre-pandemia ed il dichiarato obiettivo di coinvolgere i giovani nella vita associativa creando un apposito Gruppo di lavoro.

La vera novità è stata la presentazione del progetto “Restituire in Salute ai Donatori” che prevede di offrire ai donatori attivi ed onorari (sono quelli che hanno fatto almeno 75 donazioni prima di essere fermati per l’età di 70 anni oppure per motivi di salute) una parte delle visite al Centro Medico CDC di Cuneo da parte dell’associazione.

La lotteria con ricchi premi e interessanti premi di consolazione per i meno fortunati sono stati da preambolo al ricco aperitivo offerto al Bar del MSC. Nel pomeriggio la giornata è continuata, per chi voleva oppure per chi si è aggiunto, con la Festa del Donatore, quella svolta per la prima volta nel 2001 a Piccapietra e, successivamente, presso gli amici dell’ACLI dei Ronchi per poi approdare quest’anno a “casa nostra” presso il Michelin Sporting Club.

In realtà, quest’anno si è voluto ritardare di qualche giorno questo evento, per tradizione sempre svolto l’ultimo sabato del mese di maggio, per farlo il più vicino possibile alla Giornata Mondiale del Donatore di Sangue che è il 15 di giugno in modo da festeggiarla anche noi! Nella realtà, si sono fatti Tornei alle bocce e alle carte presso il MSC in serena amicizia ma con la giusta determinazione!

Ultimati i tornei ci si è spostati sotto il grande pallone destinato al gioco sia del tennis che del calcetto per godere della sontuosa cena, preparata dai donatori volontari che hanno ripreso con entusiasmo la loro attività di altruismo! La serata è terminata con la premiazione dei vincitori dei vari tornei e un benaugurante “arrivederci” al prossimo anno!

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium