/ Attualità

Attualità | 21 giugno 2022, 19:22

E' la "notte prima degli esami" per più di 4.700 studenti della Granda: domani al via la Maturità

Al via l'esame di Stato con la prima prova, lo scritto di italiano, finalmente in presenza. In rete è già scattato il "toto-tracce"

E' la "notte prima degli esami" per più di 4.700 studenti della Granda: domani al via la Maturità

Domani al via la Maturità 2022 per più di 4.700 studenti in Granda. Questa è davvero la "Notte prima degli esami". 

L'esame di Stato è uno dei traguardi più attesi, carichi di emozione e tensione per tutti i ragazzi che si apprestano a concludere il percorso scolastico e a prendere davvero in mano la propria vita, chi iniziando un lavoro, chi iscrivendosi all'università o decidendo, magari, di fare qualche esperienza di vita.

Gli studenti torneranno ad affrontare la sempre temuta prova di Italiano, uguale per tutti gli indirizzi di studio. In rete è già un susseguirsi di "toto-tracce": da Verga alla guerra in Ucraina, da Pirandello al Covid, passando per il trattato di Maastrich. 

Quest'anno, infatti, la Maturità, la terza in epoca Covid, si svolgerà in presenza, segnando il ritorno delle due prove scritte che saranno seguite da un colloquio. La mascherina non sarà obbligatoria ma raccomandata. 

Non tutti gli studenti, però, sembrano pronti ad affrontare un simile "ritorno alla normalità". Ma il ministro Bianchi è rimasto inflessibile sulla questione: "Un ritorno alla normalità è essenziale, non è tollerabile una generazione incapace di sostenere una prova scritta."

In Granda affronteranno la prova di Stato 4.688 interni, 76 privatisti e 2 ottisti, studenti di quarta con non meno di otto decimi in ciascuna disciplina che scelgono di sostenere la prova di Stato in anticipo, vantati dall’alberghiero di Dronero e dall’istituto Mucci di Bra.

Non ci sono state variazioni per quanto riguarda il numero delle prove, che rimangono tre, mentre la seconda prova scritta sulla disciplina di indirizzo può essere soggetta a modifiche da parte dei docenti; in questo modo la prova potrà essere aderente al programma svolto durante l’anno scolastico.

Per quanto riguarda la terza prova l’esame verrà sostenuto in presenza, eccetto casi particolari certificati che potranno svolgere l’esame a distanza. Verranno inoltre svelate le date delle prove orali, che dovrebbero iniziare da lunedì 27 giugno. 

Anche quest'anno la commissione sarà interna, ad eccezione dei presidenti che saranno esterni.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium