/ Economia

Economia | 21 giugno 2022, 07:00

Sator: il general contractor italiano per i tuoi progetti chiavi in mano

Quando si fanno dei lavori di ristrutturazione o si inizia a costruire, tutti i professionisti coinvolti devono lavorare in sinergia perseguendo un obiettivo comune

Sator: il general contractor italiano per i tuoi progetti chiavi in mano

Quando si fanno dei lavori di ristrutturazione o si inizia a costruire, tutti i professionisti coinvolti devono lavorare in sinergia perseguendo un obiettivo comune per far sì che il progetto venga portato a termine con successo nei tempi indicati e indubbiamente per raggiungere questo scopo è molto utile affidarsi a un general contractor italiano di fiducia.

Così facendo si potranno ottimizzare tempi e costi, oltre a ridurre in modo sensibile l’insorgenza di eventuali problematiche e a risolvere più velocemente e con maggiore efficienza quelle che dovessero presentarsi.

Infatti, grazie all’esperienza maturata in materia e al proprio team di collaboratori fidati, un general contractor sarà in grado di gestire perfettamente, oltre al progetto, anche tutte le problematiche a esso correlate.

Qualora uno dei professionisti non potesse iniziare le attività quando previsto o dovesse avere un contrattempo, infatti, un general contractor può sostituirlo agevolmente con professionisti di fiducia o con altro personale del suo team interno, se ne dispone di uno, assicurando il rispetto delle tempistiche e delle aspettative del cliente.

I vantaggi di scegliere un general contractor italiano

Scegliere un general contractor italiano significa avere un solo interlocutore fidato che conosce perfettamente il progetto ed è in grado di coordinare le figure che dovranno occuparsene, oltre che di intervenire tempestivamente in caso di imprevisti.

Anche l’aspetto normativo è di notevole importanza, perciò è cruciale che a seguire il progetto sia una realtà del territorio con un’ottima conoscenza della normativa vigente.

Dietro una ristrutturazione, la realizzazione di una nuova sede industriale o di una nuova struttura sanitaria vi sono, infatti, molta burocrazia e professionisti da seguire, che devono essere guidati verso il raggiungimento di un obiettivo comune.

Per questo Sator, un general contractor italiano con sede a Torino, per occuparsi al meglio di ogni progetto ha investito nella costruzione di un team interno solido, in cui trovano spazio diverse professionalità coordinate da più project manager.

Dispone, infatti, di maestranze interne che si occupano di ogni tipo di lavorazione, compresa la realizzazione degli impianti; inoltre, la falegnameria interna permette di realizzare arredi su misura e allestimenti, consentendo di trovare sempre una soluzione su misura per ogni cliente.

In questo modo ogni lavoro viene gestito a 360°, dalla progettazione alla realizzazione, garantendo al cliente il coordinamento e l’organizzazione delle attività e dei tempi, con un aggiornamento costante sull’andamento dei lavori.

Dalla progettazione alla realizzazione: il ruolo del general contractor

Progettare, realizzare e allestire: un general contractor si occupa di tutto questo e molto di più per assicurare al cliente un risultato in linea con le sue aspettative nelle tempistiche previste.

Ogni fase viene seguita con grande attenzione, dalla definizione del progetto iniziale ai rilievi in loco alla realizzazione del progetto stesso. In questi contesti è fondamentale la massima precisione nella rilevazione ed è per questo che Sator ha investito in strumentazioni sempre più all’avanguardia per efficientare ulteriormente questa fase.

Avere un general contractor italiano come Sator al proprio fianco nella realizzazione di un progetto significa avere la certezza del rispetto di aspettative, tempistiche e normative, per un progetto chiavi in mano.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium