/ Cronaca

Cronaca | 24 giugno 2022, 08:02

Nuovi atti vandalici a Castelletto Stura: identificato il responsabile

Grazie all’impiego della videosorveglianza e di una fototrappola normalmente utilizzata per la verifica del conferimento rifiuti è stato possibile individuare l'autore del gesto

Nuovi atti vandalici a Castelletto Stura: identificato il responsabile

Era appena stato ripulito, lo scorso giovedì 16 giugno, il muro di Castelletto Stura che era stato imbrattato con e deturpato con alcune scritte.

Il muro, ripulito grazie ai volontari della Protezione Civile e della Castelletto Solidale è stato di nuovo preso di mira, ma questa volta il responsabile è stato colto sul fatto.

A spiegarlo è l'amministrazione comunale, attraverso un post sulla pagina istitutzionale Facebook: "Una brutta sorpresa all’alba di domenica mattina per gli abitanti di Castelletto, il muro oggetto di atto vandalico nella settimana precedente, che era appena stato ripulito dai volontari, è stato di nuovo vandalizzato, questa volta per tutta la sua lunghezza, andando a deturpare uno degli scorci più caratteristici del paese.

Il vandalo ha operato dalle ore 22:58 alle ore 23:29 di sabato, raggiungendo il luogo a piedi e allontanandosi a piedi.

Durante le “operazioni di scrittura” sono transitate sulla strada 2 autovetture da cui si è prontamente nascosto per poi riprendere indisturbato la conclusione del suo lavoro.

Grazie all’impiego della videosorveglianza e di una fototrappola utilizzata normalmente per la verifica del conferimento dei rifiuti, è stato possibile procedere all’individuazione e identificazione del soggetto.

Il personale della stazione dei Carabinieri di Morozzo operante sul territorio in collaborazione con l’Ufficio di Polizia Locale hanno quindi provveduto a convocare e sentire il soggetto, che di fronte all’evidenza ha confermato il fatto."

Ora si sta procedendo a quantificare il danno che - aggiungono dal Comune - ammonta a diverse migliaia di euro e che verrà pagato integralmente dal diretto interessato e alla definizione delle sanzioni amministrative accessorie. Sono in corso di valutazione da parte delle persone “vittime” degli insulti la possibilità di presentare querela al soggetto.

Il Sindaco ringrazia tutti i concittadini che prontamente si sono adoperati a segnalare l’accaduto, nella speranza che l’alta attenzione messa da parte di tutti sul territorio sia un deterrente a queste forme di vandalismo.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium