ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 24 giugno 2022, 18:32

Bra: consegnati beni di prima necessità alle famiglie ucraine, grazie al Lions Club

L’associazione è riuscita a ottenere 500 euro per acquistare beni alimentari di prima necessità, destinati ai profughi presenti in città

La consegna dei beni alle famiglie ucraine da parte del Lions Club Bra

La consegna dei beni alle famiglie ucraine da parte del Lions Club Bra

Il Lions Club Bra Host, insieme al Distretto, organo superiore dell’associazione, è riuscito a ottenere 500 euro utilizzati per acquistare beni alimentari di prima necessità, consegnati oggi, venerdì 24 giugno, alle prime sei famiglie ucraine presenti sul territorio braidese.

Armando Verrua, presidente del Lions Club Bra Host, e i membri del direttivo che si sono attivati per questo servizio dichiarano: "L’obiettivo dell’iniziativa è supportare gli ucraini nel Distretto, area che copre una parte del Piemonte e della Liguria. Alcuni dei club che ne fanno parte hanno fatto richiesta e hanno ricevuto i fondi specificatamente destinati a questo fronte. Da parte nostra, non appena abbiamo saputo di questa possibilità, ci siamo subito attivati".

Ricordiamo che il Lions Club Bra Host in questi mesi è stato particolarmente attivo nel supporto alle famiglie di profughi: già durante la Pasqua ortodossa, domenica 24 aprile, aveva regalato un uovo di Pasqua a ogni bambino ucraino presente sul territorio braidese.

Luca Sottimano

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium