ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 28 giugno 2022, 09:55

Nuovi locali per la sede fossanese del Centro Down

L'inaugurazione dei nuovi spazi, dedicati alle tante famiglie dell'associazione cuneese, lo scorso sabato 25 giugno

Nuovi locali per la sede fossanese del Centro Down

Sono stati inaugurati, nella mattina di sabato 25 giugno, i nuovi locali della sede fossanese del Centro Down, che si aggiungono a quelli storici di Cuneo.

Due spazi dedicati alle tante famiglie dell’associazione cuneese. 

Era presente all’evento anche il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano, Gianfranco Mondino, che si è visibilmente commosso nel vedere l’impegno dell’associazione e l’orgoglio dei ragazzi con Trisomia 21 presenti.

Loro personalmente, infatti, si sono occupati della preparazione del rinfresco offerto ai partecipanti e del servizio. I giovani cuochi hanno cucinato una prelibatezza dopo l’altra, che in poche ore sono andate a ruba.

“La ristrutturazione di questi due nuovi locali della sedespiega il presidente del Centro Down Cuneo, Andrea Selleri -, è stata possibile, ancora una volta, grazie al prezioso contributo della Fondazione CRF. Un contributo che noi abbiamo investito per costruire un futuro per i nostri figli. Da sempre, infatti, l’obbiettivo principale della nostra associazione è rendere autonomi e indipendenti i nostri ragazzi. E per raggiungere questo obiettivo occorre iniziare sin da piccoli. Per questo è stato davvero importante per noi poter realizzare questi due nuovi locali. La saletta che definiamo “multisensoriale” verrà utilizzata dai bimbi più piccoli. Qui potranno sperimentare attività che permetteranno loro di accrescere e migliorare le loro capacità percettive e sensoriali e soprattutto di autonomia. Mentre grazie alla cucina acquistata, sempre grazie alla Fondazione CRF, i ragazzi e le ragazze del gruppo potranno trascorre momenti sereni insieme cucinando. Perché anche fare la spesa, cucinare e pulire sono un pezzetto di autonomia che per tanti potrebbero sembrare “banalità” mentre per le nostre famiglie rappresenta un gigantesco passo in avanti verso l’indipendenza!”.

All’evento erano presenti anche il Direttore CFP di Mondovì, Giulio Tiraboschi con gli chef  Paolo Pavarino e Andrea Basso che hanno condotto i corsi di cucina e coordinato i ragazzi nella preparazione del buffet dell’inaugurazione (un altro corso è attivo da anni nella sede cuneese).

Presenti anche gli amici dell’associazione diventati donatori, i membri del direttivo in rappresentanza dei soci, la psicologa Stefania Fauda in rappresentanza dello staff educatori e i genitori che hanno collaborato in vari modi a rendere funzionali i locali (tinteggiato, rivestito  con pannello di sicurezza, creato lavagna). 

Ora la sede è pronta ad accogliere grandi e piccini. I piccoli infatti potranno trascorre momenti sereni giocando insieme nella saletta al piano terra, mentre i grandi potranno finalmente crescere e socializzare insieme all’insegna dell’autonomia! 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium