ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 29 giugno 2022, 08:18

Rifreddo, finanziata la progettazione del nuovo polo scolastico: 260 mila euro arriveranno dallo Stato

Il sindaco Cesare Cavallo: “Un primo importante passo per il sogno di avere tutte le scuole in un unico luogo”

Il sindaco Cesare Cavallo

Il sindaco Cesare Cavallo

Buone notizie per i rifreddesi il Comune di Rifreddo si è visto finanziare dal Ministero dell’Interno tutti e tre i progetti per la realizzazione del nuovo polo scolastico di piazza della Vittoria – via Monbracco.

Si tratta di un importo complessivo di ben 260mila euro che costituiscono il primo e fondamentale passo per la realizzazione dell’infrastruttura scolastica da ben 4 milioni di euro che il sindaco Cesare Cavallo ed i suoi hanno in mente per riunire tutte le scuole del paese in un unico luogo. 

Entrando nel dettaglio della questione possiamo notare che lo Stato ha riconosciuto al piccolo comune della Valle Po 101mila euro per la progettazione definitiva-esecutiva dei lavori di realizzazione nuovo polo dell'infanzia asilo nido-scuola materna, 58mila euro per  la progettazione definitiva-esecutiva dei lavori di costruzione nuova palestra scolastica e per la predisposizione spazi da adibire alle attività sportive e circa 100mila euro per il progetto di adeguamento sismico scuola elementare di via Braide.

“Sono davvero felice - ha commentato a caldo il primo cittadino - di aver vinto questo bando. Da un lato perché abbiamo fatto enormi sforzi e corso come non mai per acquistare l’area dell’ex caseificio e, dall’altro perché questi fondi ci consentiranno di arrivare ad avere il progetto del polo scolastico cantierabile. Voglio sottolineare questo fatto perché è davvero fondamentale. Infatti avere un progetto esecutivo dell’opera ci pone in una condizione di vantaggio per arrivare al finanziamento delle nostre nuove scuole. Mi spiego meglio. Come voi sapete per finanziare il polo scolastico abbiamo partecipato al bando sull’edilizia scolastica del PNRR. Ovviamente speriamo di vincere anche questo bando ma se ciò non dovesse accadere raggiungere il livello di progettazione esecutiva ci permetterebbe comunque di avere grandi chanches per i bandi successivi”.

Comunque vada a finire c’è da prendere atto che già nei prossimi giorni i fondi per la progettazione verranno versati nelle casse dell’ente. Un fratto che certamente aiuterà gli amministratori rifreddesi in un momento in cui la liquidità rappresenta uno degli aspetti più critici per gli enti locali.

 

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium