/ Politica

Politica | 30 giugno 2022, 15:55

Primo Consiglio comunale a Mondovì, Rocco Pulitanò (FdI): “Opposizione ferma, responsabile e costruttiva. Continua il nostro percorso di ascolto”

Il neo consigliere: "Adottare un ruolo di opposizione responsabile non significa in alcun modo abbandonare le proprie idee e le proprie prerogative"

Il neo consigliere Rocco Pulitanò, eletto tra le file di Fratelli d’Italia

Il neo consigliere Rocco Pulitanò, eletto tra le file di Fratelli d’Italia

Una opposizione "ferma, responsabile e costruttiva, per il bene della città": così il neo consigliere Rocco Pulitanò, eletto tra le file di Fratelli d’Italia in seno al Consiglio comunale della Città di Mondovì, ha chiarito quale sarà lo stile con cui il gruppo affronterà il proprio mandato amministrativo.

Un ruolo di minoranza che "non sarà oppositivo, non avrà la caratteristica di contrapposizione per partito preso, ma dovrà servire da stimolo alla nuova Amministrazione per avere una istituzione sempre più vicina ai bisogni dei cittadini. Fare opposizione costruttiva vuol dire confrontarsi sulle idee: quando ci sarà concesso farlo, saremo pronti a dare il contributo necessario, che si esprime attraverso punti di vista alternativi, sensibilità diverse, storie lavorative o personali differenti rispetto a chi oggi è in maggioranza".

Adottare un ruolo di opposizione responsabile non significa in alcun modo abbandonare le proprie idee e le proprie prerogative. Lo chiarisce ancora il consigliere Pulitanò: "Abbiamo condotto la campagna elettorale con l’idea di dare una nuova identità a Mondovì, dandole uno scossone a seguito di cinque anni di amministrazione che giudichiamo inefficaci. Amministrazione di cui l’attuale maggioranza si presenta in continuità, avendone ereditato i principali progetti. Anche per questo motivo, su alcune idee ci troviamo in disaccordo con la nuova maggioranza: pensiamo alla nuova scuola alla Polveriera, o alla piscina a Sant'Anna, due progetti sui quali continueremo a ribadire il nostro “no” convinto. Così come convinto resta invece il nostro “sì” al progetto di Polo logistico ed interporto, occasione che la passata amministrazione si è lasciata scappare".

Fratelli d’Italia proporrà quindi in Consiglio comunale un ruolo di “vigilanza attiva”, sia sui grandi temi che sui dettagli. "Verificheremo che la nuova amministrazione vada ad agire con prontezza ed efficacia sui punti che abbiamo rilevato come più critici – aggiunge Pulitanò – come l’attenzione alle fasce di popolazione più deboli, al commercio in crisi, al decollo del turismo, alla possibilità di dilazionare i tributi in questo momento difficile per tutti, allo sfruttamento della posizione strategica di Mondovì in merito alla logistica e ai trasporti in chiave nazionale ed internazionale, punto sviluppato in modo inadeguato nel recente passato. E soprattutto insisteremo per l’abbattimento della burocrazia, una delle problematiche che ha fatto perdere terreno alla città in questi anni». Fratelli d’Italia ha da sempre attenzione a 360 gradi sui bisogni e sulle problematiche dei cittadini, pertanto non mancherà l’attenzione ai temi apparentemente “minori” «come il decoro urbano, soprattutto in zona industriale, dei giardini pubblici e dei luoghi di aggregazione dei bambini – aggiunge Rocco Pulitanò –, sulla realizzazione di nuovi collegamenti ciclopedonali, anche in collegamento con i parchi fluviali e le oasi esistenti sul territorio circostante. Sono elementi che sembrano di minore importanza ma che invece incidono profondamente sulla qualità della vita, e che possono fare la differenza sulle scelte di ipotetici nuovi residenti. Per provare ad invertire una tendenza che vede Mondovì impoverirsi sempre di più di cittadini".

Fratelli d’Italia è alla sua prima esperienza in Consiglio comunale a Mondovì: "Abbiamo ottenuto un buon risultato – conclude Pulitanò –, Fratelli d’Italia entra in Consiglio al primo tentativo ed è la prima forza politica di Centro-destra a Mondovì. Un risultato ottenuto grazie alla grande forza che contraddistingue il nostro partito: l'ascolto. Un ascolto che non abbiamo mai fatto mancare ai cittadini monregalesi sin dalla costituzione del Circolo locale – e ringrazio il presidente Claudio Sarotto –; un ascolto che è proseguito in campagna elettorale e che continuerà, anche in futuro. È questo l'impegno che, come consigliere comunale di minoranza, e come rappresentante di Fratelli d'Italia, mi sento di assumere in questo mio mandato. Oltre a ribadire che Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia sono forza di governo in Regione Piemonte, verso la quale ci mettiamo a disposizione per essere un collegamento, per risolvere le problematiche della comunità monregalese".

Tutti i cittadini che intendono avere maggiori informazioni sull’attività di Fratelli d’Italia sul territorio, possono consultare le pagine Facebook ed Instagram di Fratelli d’Italia - Provincia di Cuneo o contattare la mail all’indirizzo fratelliditalia.provcuneo@gmail.com, oppure ancora quello specifico di Mondovì fratelliditalia.mondovi@gmail.com

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium