/ Sport

Sport | 30 giugno 2022, 14:18

Corsa in montagna, via agli Europei: Martin De Matteis guida la spedizione azzurra

A El Paso la prima edizione dello European Athletics Off-Road Running Championships. 34 gli azzurri convocati con diversi atleti cuneesi al via

La squadra azzurra a El Paso (foto Gulberti - sito fidal piemonte)

La squadra azzurra a El Paso (foto Gulberti - sito fidal piemonte)

Un nuovo inizio per la corsa in montagna che, dopo due anni di stop a causa della pandemia, torna a disputare manifestazioni internazionali. E lo fa con una nuova formula, vale a dire con la prima edizione dello European Athletics Off-Road Running Championships.

Si tratta di un appuntamento che unisce, per la prima volta appunto, la corsa in montagna e il trail in un unico campionato europeo, che si disputerà a El Paso, sull’isola spagnola di La Palma, nelle Canarie, dal 1 al 3 luglio.

Con il nuovo format che comprende le diverse specialità di “off-road running” in tre giornate, si gareggia così a livello assoluto nelle prove di salita e discesa, sola salita (ambedue previste anche per gli under 20) e trail, per un totale di 10 titoli individuali in palio, tra maschili e femminili. Questa sera alle 18.00 la cerimonia di apertura con la sfilata delle nazionali presenti. 

34 gli azzurri convocati dal coordinatore tecnico di settore, il piemontese Paolo Germanetto. A causa di alcune rinunce per infortunio e nuove convocazioni, il numero finale di atleti piemontesi che fanno parte della spedizione è salito da 11 a 13, confermando ulteriormente la bontà del movimento tecnico regionale di settore. Agli atleti già convocati si aggiungono gli inserimenti di Andrea Rostan (Atl. Saluzzo), che va a sostituire Henri Aymonod nella prova Only Up, e Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo) nella prova up and down al posto di Vivien Bonzi. 

VENERDI’ 1 LUGLIO. Il programma gare inizia con la prova Only Up (salita). Saranno quindi in gara al maschile nella categoria assoluta Andrea Rostan mentre, tra gli U20, saranno impegnati Elia Mattio (Pod. Valle Varaita), campione italiano juniores in carica (e vincitore della prima prova del campionato 2022) e Nicolò Lora Moretto (GSA Valsesia).

Al femminile sarà invece pronta a dare battaglia per una medaglia Francesca Ghelfi (Pod. Valle Varaita), campionessa italiana in carica; con lei Alessia Scaini (Atl. Saluzzo). Nella prova under 20 saranno invece al via Axelle Vicari (Sisport) e Matilde Bonino (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari), quest’ultima al debutto in azzurro. 

SABATO 2 LUGLIO. È il giorno del trail e di Martin Dematteis (Sportification), uno degli atleti simbolo della squadra italiana, che però è al suo primo campionato internazionale nella specialità. Con lui in squadra un altro piemontese, Riccardo Montani (Sport Project VCO), all’esordio assoluto con la maglia azzurra. Al femminile un altro debutto in azzurro, quello di Martina Chialvo (Pod. Valle Varaita).

DOMENICA 3 LUGLIO. A chiudere la manifestazione, la prova classica dell’Up & Down (salita e discesa). Al maschile torna in gara, nella prova u20, Elia Mattio insieme al suo compagno di club Simone Giolitti (Pod. Valle Varaita), per il quale si tratta del debutto assoluto in azzurro.

Al femminile, nella prova assoluta, un altro ritorno, quello di Francesca Ghelfi che, anche in questa specialità può dire la sua per il podio. Con lei in gara Lorenza Beccaria, mentre Matilde Bagnus (Pod. Valle Varaita) sarà impegnata nella prova u20 insieme ad Axelle Vicari che doppia l'impegno del venerdì.

fidal piemonte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium