ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Eventi

Eventi | 01 luglio 2022, 16:00

In val Varaita la seconda tappa del microfestival “Riscopriamo le nostre terre perdute”

Dal 7 luglio, quattro giorni di incontri, mostre, laboratori e passeggiate

In val Varaita la seconda tappa del microfestival “Riscopriamo le nostre terre perdute”

Prenderà il via giovedì 7 luglio a Melle in val Varaita la seconda tappa del microfestival “Riscopriamo le nostre terre perdute”: da giovedì a domenica 10 luglio quattro giorni di incontri, mostre fotografiche, laboratori e passeggiate nel territorio della valle accompagnati da vecchi e nuovi abitatori per discutere insieme a studiosi, produttori, artisti del futuro delle aree interne italiane.

Il microfestival “Riscopriamo le nostre terre perdute”, patrocinato da Touring Club Italiano, Associazione Riabitare l’Italia, CAI, CIPRA, Terres Monviso, Chambra d’Oc e altre realtà nazionali e locali, si focalizza in questa seconda edizione su cibo e paesaggio come elementi identitari e di valorizzazione di territori di media montagna spesso condannati alla marginalità; ampio spazio sarà dato anche all’antica storia della valle e alla lingua e cultura occitana che da secoli ne fanno un elemento di identità e riconoscimento.

Si inizierà giovedì 7 luglio alle ore 16.00 a Melle con l’inaugurazione e una visita guidata alle mostre fotografiche nelle vie del paese a cura del Collettivo fotogiornalistico Contrails: fotografie che raccontano di aree interne, nuove filosofie di produzione, sostenibilità e cambiamento. Alle ore 21.15 presso il ristorante Reis – Cibo libero di montagna a Chiot Martin lo chef Juri Chiotti parlerà formaggio di montagna con i pastori e produttori Gian Vittorio Porasso, Marta Fossati e Andrea Colombero.

 

Venerdì 8 luglio a Melle alle ore 15.00 l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo firmerà insieme a produttori e nuovi abitatori della valle, coinvolti da tempo nel percorso del “Living Lab”, il “Manifesto dell’Agriecologia” e alle 18.00 saranno loro stessi a raccontare le loro esperienze in un talk dedicato al “modello val Varaita” di ripopolamento e rimessa in produzione di aree interne di media montagna.

Sabato 9 luglio si parlerà di storia, lingua e cultura occitana tra Torrette e Casteldelfino insieme a Alfredo Philip, storico della valle, che presenterà il suo nuovo libro “Suggestioni in Alta Val Varaita” con accompagnamento musicale e nel pomeriggio insieme a Aldo Orusa e Emiliano Borello illustrerà le antiche danze occitane dell’alta valle. Nel pomeriggio di sabato a Melle lo “Swap Party” a cura dell’Emporio di Comunità di Piasco Spazio Vitale ODV animerà il paese di Melle con lo scambio di vestiti usati.

Sempre sabato alle ore 18.00 a Melle si discuterà di nuovi modelli di turismo per la montagna di mezzo, tra cambiamento climatico e nuove potenzialità: interverranno Vanda Bonardo (Legambiente e Cipra Italia), Alice Brignani (Bologna Welcome, esperta di comunicazione e turismo), Ennio Belzuino (L’Enventoour).

Infine domenica 10 luglio un cerchio di condivisione a Celle di Bellino, in alta valle, tra abitanti e frequentatori della valle concluderà il microfestival.

Ma il programma della quattro giorni non si esaurisce qui: sono previste infatti anche presentazioni di libri, passeggiate con esperti e laboratori operativi. Tra le passeggiate scopriremo l’abitato di Rore e la sua architettura di montagna, l’esperienza di rilancio di un paese di media montagna da parte degli Antagonisti di Melle, la raccolta e trasformazione in cucina delle erbe dei prati di montagna con gli osti de L’Enventoour di Celle di Bellino, la scoperta del bosco e degli usi che si possono fare dei suoi prodotti, le meridiane e la Bibbia dei Poveri a Celle di Bellino, il laboratorio erboristico Euphytos e le sue produzioni di estratti. Tra i laboratori impareremo a costruire giocattoli in legno, a preparare cataste di legna, a fotografare la montagna. Programma e dettagli su www.terreoltre.it/iniziative.

La montagna vuole rivivere, ancora di piu’ i territori dimenticati, queste sono le iniziative che fanno ritornare le persone sui monti, che fanno capire la vera vita del popolo della montagna. Partecipate numerosi!

Cinzia Dutto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium