ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 25 luglio 2022, 14:08

Ammesso a finanziamento il progetto “Lungo le Vie Dell’Acqua”: 160 mila euro per il comune di Cuneo

Da parte dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo per l’implementazione di un progetto incentrato sul tema dell’Educazione alla Cittadinanza Globale e al contrasto degli effetti dei cambiamenti climatici sulla risorsa acqua

Ammesso a finanziamento il progetto “Lungo le Vie Dell’Acqua”: 160 mila euro per il comune di Cuneo

 

Il Comune di Cuneo è attivo su molti fronti nella lotta al cambiamento climatico e nella sensibilizzazione dei cittadini rispetto all’urgenza di adottare stili di vita più sostenibili. Le attività implementate negli ultimi mesi e anni, e programmate per il futuro, necessariamente si inquadrano all’interno del più ampio Piano Strategico “Cuneo per lo Sviluppo Sostenibile” con orizzonte al 2030.

Da luglio 2022, un nuovo tassello è stato inserito in questo mosaico di attività grazie alla vincita del bando emesso dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) con il progetto “Educare alla Cittadinanza Globale lungo le vie dell’ACQuA: Ambiente, Cultura, QUalità dell’Abitare”, classificato primo nella graduatoria nazionale del lotto riservato agli enti pubblici. Il merito di questo ottimo risultato è la collaborazione e sinergia tra gli attori coinvolti che rappresenteranno il partenariato del progetto per i prossimi 24 mesi: il Comune di Rovereto, nel ruolo di capofila, e il Comune di Mantova con cui Cuneo già collabora nel progetto URBACT NPTI sull’organizzazione di eventi sostenibili.  Ma anche il Centro di Cooperazione Internazionale di Trento e altri attori afferenti ai territori delle tre città coinvolte, a dimostrazione della possibilità di fare rete e creare sinergie su tematiche estremamente rilevanti per le nuove generazioni.

Come ha dichiarato l’Assessore alla Cultura del Comune di Rovereto Micol Cossali «il progetto vuole unire le diverse realtà con una serie di azioni volte a coinvolgere la cittadinanza e creare una vera comunità educante, capace di muovere il pensiero e portare ad una consapevolezza della necessità di agire per contrastare i cambiamenti climatici partendo dal basso, con una complessità di azioni che non riguarderanno la sola città, ma il territorio tutto».

Al Comune di Cuneo sono assegnati circa 160.000 euro sul totale di quasi 750.000 euro, di cui 600.000 euro finanziati dall’AICS. La gestione del progetto, per la trasversalità del tema, vedrà coinvolti diversi uffici del Comune che quotidianamente si confrontano con le tematiche dell’educazione alla cittadinanza europea e globale, della gestione dell’acqua, della sensibilizzazione al contrasto dei cambiamenti climatici e dello sviluppo sostenibile. Il Centro Europe Direct Cuneo Piemonte area sud ovest e il Parco fluviale Gesso e Stura sono i promotori dell’iniziativa, ma per la trasversalità degli argomenti la collaborazione intersettoriale sarà molto più ampia.

 

«Sono molto soddisfatta del lavoro fatto in questi anni che ha permesso al Comune di Cuneo di vincere un bando con il progetto “Lungo le Vie dell’Acqua” realizzato con la collaborazione del comune di Mantova e di Rovereto come capofila. Il progetto ha ottenuto la prima posizione nelle valutazioni e ci permette ora di ampliare ulteriormente il panorama di iniziative già attivate per la cittadinanza e con la cittadinanza sui temi del cambiamento climatico, delle risorse idriche e della sostenibilità. Abbiamo puntato nella nostra programmazione strategica ai goals dell’Agenda Onu 2030 e alla sostenibilità, questo progetto persegue l’obiettivo di promuovere la cultura come motore di crescita sociale, culturale ed economica».

Con la partenza delle attività prevista per il tardo autunno 2022, la sfida si farà concreta ma l’apporto alla città si auspica potrà essere estremamente stimolante. 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium