/ Sport

Sport | 27 luglio 2022, 16:03

Volley: presentato a Cuneo il DHL Test Match Tournament con Italia, Usa e Giappone (VIDEO)

Nel video le dichiarazioni di Fantino, Marangon, Primasso e Costamagna

(foto ninotto)

(foto ninotto)

É stata presentato questa mattina, nella Sala d’Onore del Municipio di Cuneo, il DHL Test Match Tournament.

Tre giorni di gare tra Italia, Usa e Giappone, nazionali che hanno scritto la storia della pallavolo mondiale: il campo sarà il Palasport di Cuneo che ospiterà un torneo importantissimo nell’avvicinamento al Mondiale in programma dal 26 agosto all’11 settembre in Polonia e Slovenia. 

Il 18, 19 e 20 agosto Cuneo sarà al centro del mondo della pallavolo: si inizierà con la sfida molto attesa tra gli azzurri di Fefé De Giorgi, che ritornerà a Cuneo dopo aver giocato e allenato in Granda: il Ct della Nazionale si è collegato a distanza per salutare la città che l’ha amato e lo ama ancora profondamente e per presentare l’evento, seguito dall’altro ex Cuneo, il Team Manager Giacomo Giretto (troverete il resoconto in chiusura di comunicato, ndR).

Sarà l’ultima verifica per le squadre in corsa per il Mondiale, l’ultimo torneo amichevole prima di contendersi l’ambito trofeo che l’Italia affronterà da campione d’Europa in carica.

Oltre agli Azzurri ci saranno il Giappone di Philippe Blain, anche lui legatissimo alla città di Cuneo e alla piazza pallavolistica dopo aver giocato e allenato esattamente come De Giorgi: un «derby cuneese» tra allenatori che renderà ancora più affascinante l’evento. Che sarà organizzato dalle due realtà di punta del movimento: Cuneo Granda Volley, società femminile ormai stabilmente in Serie A, e l’ambiziosa Cuneo Volley, attualmente in Serie A2. 

IL CALENDARIO

La partita inaugurale, come anticipato, sarà quella tra Italia e Stati Uniti: un inizio che catapulterà gli appassionati nel pieno della competizione, e che sarà seguito il giorno dopo dalla sfida tra USA e Giappone. La chiusura spetterà alla partita tra azzurri e Giappone, che chiuderà il DHL Test Match Tournament.

Tutte le partite dell’Italia saranno trasmesse in diretta su Rai Sport.  

18 agosto ore 21:05  Italia-Stati Uniti

19 agosto ore 21:05 Stati Uniti-Giappone

20 agosto ore 21:05: ITA vs JPN 

LA BIGLIETTERIA 

La prevendita dei biglietti inizierà nel pomeriggio del 27 luglio attraverso il canale online Liveticket. Sono previste tariffe speciali per i tesserati Fipav, che potranno acquistare biglietti a prezzo ridotto, condizione che sarà applicata anche agli Under 12.

L’email alla quale inviare la richiesta per i tesserati è biglietteria @cuneograndavolley.it

SETTORI E PREZZI  

Gold: € 35/ Fipav e U12 € 30

Silver: € 25/Fipav e U12 € 20

Tribune Rosse: € 15/ Fipav e U12 € 10

 

IL PUNTO DEL CT FERDINANDO DE GIORGI 

IL RITORNO A CUNEO: «Potete solo immaginare per me cosa voglia dire tornare a Cuneo. Quando ho saputo che c'era questa opportunità, di creare un evento prima del Mondiale proprio in questa città, non ho posto alcuna resistenza, anzi. Un posto speciale per me, per la mia carriera da allenatore e giocatore. Mi piace ricordare Ugo Fontana, un punto di riferimento importantissimo oltre a tutte le persone che ho conosciuto: sono stati anni bellissimi per me e per la mia famiglia. Sono contento che questo evento abbia unito le forze in campo, sono tranquillo e conosco l'ambiente, l'impianto, le persone. Sarà qualcosa di veramente bello e fatto bene. Prima di partire per questo Mondiale sarà bello passare da Cuneo, vivere un momento importante prima dell'inizio della competizione, rivedere tante persone e tanti amici. Siamo riusciti a vincere e a perdere, non ci siamo fatti mancare niente. Sono sicuro che andrà tutto bene».  

IL TORNEO: «Sono due amichevoli importanti. Gli Usa sono cresciuti tanto in VNL arrivando in finale e perdendo al quinto set contro una Francia ispirata. Considerando anche che loro hanno avuto il cambio dell'opposto, ritrovandosi senza Anderson. Il Giappone ha fatto una bellissima VNL ma è astato sfortunato per l'infortunio di Ishikawa. Anche loro sono migliorati molto, hanno migliorato la battuta e non sono più una squadra "ricezione e difesa". Un torneo molto importante dal punto di vista tecnico». 

ITALIA AL MONDIALE: «Lasciamo stare le prospettive, noi adesso dobbiamo concentrarci sui particolari dopo l'esperienza in VNL in cui abbiamo capito dove e come dobbiamo migliorare. Siamo un gruppo con talento, ci siamo posizionati nella parte alta del ranking in pochi mesi ma dobbiamo essere consci delle difficoltà. Senza mettere limiti, dobbiamo seguire il nostro percorso di crescita. Inoltre prima il Mondiale era strutturato in modo diverso, adesso giocheremo tre partite poi inizierà subito la fase ad eliminazione diretta: una formula "veloce"»

IL PUNTO DEL TEAM MANAGER DELL'ITALIA GIACOMO GIRETTO

«Un grande torneo di altissimo livello perché noi, Usa e Giappone siamo alcune tra le migliori squadre del panorama internazionale. Tre partite molto interessanti, si giocano tra la fine della VNL e l'inizio del Mondiale. La VNL non è stata fortunata in alcune circostanze, è evidente che sia anche un bene che le partite ci abbiamo dato queste indicazioni prima del Mondiale e non durante, almeno avremo tempo per intervenire. Nessun processo, è una squadra che sotto De Giorgi ha vinto tanto: Cuneo sarà una tappa fondamentale e ci darà il polso della situazione dopo la Final Four e in chiave Mondiale». 

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium