/ Attualità

Attualità | 29 luglio 2022, 08:50

Confartigianato Cuneo e Lega Tumori insieme per dare forza alla prevenzione

Firmata una convenzione per promuovere i prodotti artigianali a favore della salute

Immagine di archivio - Credits Olimpi-Guazzone

Immagine di archivio - Credits Olimpi-Guazzone

Esaltare il valore della salute in tutte le sue sfaccettature partendo dalla funzione primaria della prevenzione come strumento efficace contro le malattie oncologiche. Questo l’obiettivo condiviso da Confartigianato Imprese Cuneo e Lega Italiana per la Lotta contro i tumori e sancito di recente con una convenzione siglata tra le due realtà del territorio.

Da un lato l’Associazione di categoria seconda in Italia con le sue 8500 imprese, dall’altro un organismo di comprovata serietà ed esperienza nel campo della lotta al cancro attraverso la promozione di stili di vita più sani ed equilibrati. Insieme, la possibilità di “comunicare” l’importanza di investire nel benessere, per il momento attraverso il vasto ed eccellente comparto del food artigianale, ma non si esclude di allargare in seguito il raggio d’azione ad altri settori produttivi, attraverso la valorizzazione di prodotti alimentari genuini, con ingredienti naturali e a km zero. Grazie a questo accordo, ogni impresa associata a Confartigianato potrà dare un’ulteriore connotazione valoriale ai suoi prodotti riportando il logo LILT Cuneo OdV sul loro packaging, a fronte del riconoscimento alla Lega Tumori di una piccola quota del prezzo di ogni singolo prodotto.

"In virtù di tale accordo – spiega Luca Crosetto, presidente di Confartigianato Imprese Cuneo – la nostra Associazione arricchisce il suo progetto dei Creatori di eccellenza con un ulteriore significato di genuinità e di attenzione alla salute. Da anni ormai, Confartigianato Cuneo si adopera per sostenere le imprese associate nel percorso del benessere a tavola, puntando sulla capacità artigianale e su prodotti di qualità che hanno origine da ingredienti naturali a km zero. Pensiamo, ad esempio, alla filiera del Grano Piemonte e a quel “made in Cuneo” che scaturisce dalle mani sapienti dei nostri cuochi, pasticceri, fornai, pastai. La salute è per tutti un bene primario che deve essere tutelato con un impegno costante e collaborativo da parte degli enti e di tutti gli attori socio-economici. La convenzione con la LILT Cuneo OdV rappresenta quindi un passo importante verso una sinergia sempre più efficace a sostegno del benessere collettivo".

"Collaborare con le organizzazioni che rappresentano le forze economiche del territorio – sottolinea Patrizia Manassero, presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori della provincia di Cuneo e neo-sindaca del capoluogo – assume un ruolo essenziale per la nostra realtà che trae la maggior parte della sua forza dal mondo del volontariato. Obiettivo primario della LILT Cuneo OdV è tradurre in impegno concreto tutto ciò che è inerente alla prevenzione a partire da una costante attività di informazione ed educazione alla salute. Abbiamo quindi bisogno di ampio sostegno e massima collaborazione da parte di tutti per essere capillari nel sensibilizzare le persone ad un corretto stile di vita. Con Confartigianato Cuneo c’è stata una proficua condivisione di intenti, ci auguriamo che questa primo passo possa rafforzarsi ulteriormente con nuove progettualità sempre nell’ottica del nostro slogan: “Prevenire è vivere”".

 

 

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium