/ Attualità

Attualità | 05 agosto 2022, 10:32

ACDA tra le prime ESCo certificate pubbliche del Piemonte e in Italia

L'AD Beppe Delfino: " Tra le attività che verranno sviluppate su richiesta dei soci, ci sarà lo studio e la predisposizione di progetti funzionali alla partecipazione a bandi di finanziamento, pubblici e privati”

ACDA tra le prime ESCo certificate pubbliche del Piemonte e in Italia

Acda ha recentemente acquisito la qualifica di ESCo – Energy Service Company – grazie all’acquisto dello specifico ramo di azienda dalla Green Resarch & Design S.r.l. di Dronero di Silvano Ribero e Stefano Barbero divenendo a tutti gli effetti una ESCo certificata, tra le prime ESCo pubbliche del Piemonte e in Italia.

L’investimento deliberato dal Consiglio di Amministrazione consentirà ad Acda di svolgere in favore dei propri soci – che possono affidare gli incarichi in house – attività in grado di consentire ai Comuni di raggiungere gli obiettivi di sostenibilità, risparmio ed efficientamento energetico, di realizzare economie di scala e sinergie di servizi e di rendere ulteriormente Acda una società in grado di svolgere servizi ad alto potenziale per i propri soci.

Oltre al ramo d’azienda, sono state acquisiti i contratti già in essere nonché le professionalità competenti ed altamente specializzate per proseguire ed alimentare la nuova attività.

Le prospettive di azione della ESCo vanno in una duplice direzione:

  1. al proprio interno per sviluppare progetti di efficienza energetica rivolti alla riduzione dei consumi ed allo sviluppo delle fonti rinnovabili, creando le condizioni virtuose per lo sviluppo di comunità energetiche che potranno coinvolgere localmente i comuni soci laddove siano presenti gli impianti di Acda;
  2. a favore dei comuni soci per lo sviluppo di iniziative di efficienza energetica nei servizi pubblici propri dei comuni (ad esempio: illuminazione pubblica, efficientamento di scuole e altri edifici pubblici).

L’attività della ESCo inizierà con l’attuazione di alcuni progetti già predisposti in favore di alcuni comuni e con un audit energetico dei primi 20 soci che hanno risposto nei mesi scorsi alla richiesta di manifestazione di interesse.

“Siamo soddisfatti di esser riusciti a chiudere l’operazione, che arriva al termine di un percorso durato quasi un anno, e di aver reso operativa la ESCo, ampliando notevolmente i servizi che Acda può erogare in favore dei propri soci. Con il Presidente Livio Quaranta e tutto il CdA – in una con la struttura dirigenziale e grazie alle competenze dell’ing. Andrea Ponta, responsabile Area sviluppo e risparmio energetico.

"Siamo in grado di fornire consulenza e progettazione in favore dei nostri soci in un momento storico in cui gli aumenti dei costi dell’energia stanno avendo degli impatti notevoli sui bilanci. Tra le attività che verranno sviluppate su richiesta dei soci, ci sarà lo studio e la predisposizione di progetti funzionali alla partecipazione a bandi di finanziamento, pubblici e privati” dichiara Beppe Delfino, Amministratore delegato di Acda.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium