/ Attualità

Attualità | 05 agosto 2022, 08:14

Busca, inutilizzabile l'area attrezzata di Santo Stefano. Gallo: "Lavori il prima possibile"

La segnalazione viaggia, da giorni, su Facebook. Il sindaco assicura: "Conosciamo la situazione, si tratta di un luogo caro a tutti i buschesi, compresi noi amministratori"

Busca, inutilizzabile l'area attrezzata di Santo Stefano. Gallo: "Lavori il prima possibile"

L'area attrezzata di Santo Stefano di Busca non è più utilizzabile: urge realizzare diversi interventi di manutenzione e riqualificazione.

A darne notizia, con una serie di foto, un residente sulla pagina Facebook "Sei di Busca se...". Che commenta: “Non tanto tempo fa questo era un luogo curato, un ritrovo per buschesi e non solo. Ora, invece, è stato abbandonato all’inciviltà: tavoli, panchine e barbecue sono inutilizzabili come il bagno pubblico, le staccionate sono rotte e pericolanti, gli alberi tagliati non sono mai stati rimpiazzati e invece altri sono stati lasciati all’incuria. Un luogo adatto alla convivialità che non tutti i Comuni potevano vantare di avere, con anche una storia alle spalle, è stato trascurato quando con una piccola manutenzione ordinaria si sarebbe potuto salvaguardare in modo efficace”.

L'area attrezzata, e in generale la frazione di Santo Stefano, sono luoghi importanti per le tradizioni buschesi. Tanto che sul social network le fotografie postate dall'utente ne hanno smosso gli animi: c'è chi ricorda la 'storica' polentata, chi auspica un intervento del Comune che aiuti a rendere le aree più marginali della città belle e vivibili come il centro. Altri, ancora, chiedono l’intervento delle forze dell’ordine.

Il sindaco Gallo: "Lavori al via nelle prossime settimane"

"Siamo consci della situazione e abbiamo ricevuto alcune segnalazioni da parte dei cittadini: ci attiveremo con tutta probabilità nelle prossime settimane, sappiamo che ci sono diverse aree d’intervento" ha commentato il sindaco Marco Gallo.

"Si tratta di un luogo caro a tutti i buschesi, compresi noi amministratori, ma con i tanti cantieri aperti anche quest’estate gli uffici si trovano davvero molto impegnati. Appena possibile interverremo".

Simone Giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium