/ Cronaca

Cronaca | 10 agosto 2022, 20:24

Sant'Anna di Vinadio, famiglia circondata da pastori maremmani tratta in salvo dai Vigili del Fuoco

È successo sul sentiero di Passo Tesina: circondati da alcuni cani a custodia di una mandria, si sono messi ad urlare attirando l'attenzione di altri turisti

Immagine di archivio

Immagine di archivio

Brutta avventura per una famiglia di escursionisti italiani che nel pomeriggio di oggi, mercoledì 10 agosto, hanno dovuto essere portati in salvo dai Vigili del Fuoco in seguito ad un’aggressione da parte di alcuni cani di Pastore Maremmano.

La famiglia, dopo essere partita dal Santuario di Sant’Anna di Vinadio, stava percorrendo il sentiero che porta al Passo Tesina, sul confine italo-francese, quando improvvisamente si è vista circondata da alcuni cani di proprietà di un pastore transalpino che staziona con la propria mandria in quel posto.

Gli escursionisti, impauriti, si sono messi ad urlare attirando l’attenzione di altre persone, dei francesi che hanno lanciato l’allarme.

Da Torino si è alzato in volo l’elicottero Drago 66 che, però, giunto sul posto non è riuscito a trarre in salvo gli escursionisti a causa di un violento temporale che ne ha impedito l’avvicinamento.

Nel frattempo, era stato allertato anche il Soccorso alpino e dal comando dei Vigili del Fuoco di Cuneo è partita una squadra di terra che ha raggiunto la famiglia e, dopo aver allontanato i cani, ha ricondotto i malcapitati alle loro auto.

Non si segnalano feriti.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium