/ Eventi

Eventi | 17 agosto 2022, 15:00

Casa Ravera a Bene Vagienna ospita l'incontro con Massimo Tallone e Omar Fassio

I due autori dialogheranno dei propri libri e sullo scrivere con lo psicoterapeuta Andrea Testa. Ingresso libero. Giovedì 25 agosto alle 20,45

Casa Ravera a Bene Vagienna ospita l'incontro con Massimo Tallone e Omar Fassio

Giovedì 25 agosto Casa Ravera a Bene Vagienna ospita l'incontro con due bravi autori che, partendo dai rispettivi libri , e coordinati dallo psicoterapeuta Andrea Testa, che condurrà il confronto tra i due autori sotto il tema "perché si scrive? Amore e morte, conflitto e armonie, tensioni e suspence."

I volumi da cui si parte per questo percorso sono: "la tentazione di uccidere" di Massimo Tallone, Capricorno edizioni e "il melo gramo" di Omar Fassio, Golem edizioni.

Dalle pagine social di Tallone, l'invito a partecipare alla serata: "Bisognerebbe imparare qualche cosa di nuovo ogni giorno" dice il saggio. Ma chi applica davvero questo invito? Ecco l'occasione buona per conoscere un borgo vicino ma poco battuto: Bene Vagienna, con le sue scarne ma importanti vestigia romane, con tanto di foro, teatro e anfiteatro. Chi ci è stato?"

Massimo Tallone è scrittore e saggista torinese, ha pubblicato con Fratelli Frilli Editori "Piombo a Stupinigi" (2007), "Veleni al Lingotto" (2008), "Doppio inganno al Valentino" (2009), "L'enigma del pollice" (2010), "La manutenzione della morte" (2011), "Il Cardo e la cura del sole" (2012), L’Amaro dell’immortalità (2013).

Nel 2009 ha pubblicato il saggio "Dizionario ironico della cultura italiana" per la Utet.
Per le Edizioni e/o ha pubblicato "Il fantasma di piazza Statuto" (2012) e "Il diavolo ai Giardini Cavour" (2013).
Nel 2014 ha pubblicato per Dudag l’e-book “Vico Bimah e il passaggio segreto”. Nel 2015 ha pubblicato con Golem Edizioni il saggio umoristico “A bottega dal maestro di cazzeggio”. Nel 2016 ha pubblicato “Le vite anteriori” (Golem edizioni).
Per le Edizioni del Capricorno ha pubblicato, con Biagio Fabrizio Carillo, il romanzo “Il postino di Superga” (2015), “La riva destra della Dora” (2016), “La curva delle Cento Lire” (2016), “Le maschere di Lola” (2017), “La casa della mano bianca” (2017), distribuito con il quotidiano La Stampa oltre nelle librerie.
Dal 2011 collabora con il quotidiano Repubblica, per il quale scrive articoli e racconti seriali.
È socio fondatore di Torinoir ed è direttore artistico della scuola di comunicazione e scrittura Facciamo la Lingua.

Omar Fassio, torinese classe 1976. È psicologo, psicoterapeuta e dottore di ricer­ca in Psicologia Clinica e delle Relazioni In­terpersonali. Giudice Onorario al Tribunale per i Minori di Torino. Negli anni ha condot­to diverse ricerche e pubblicazioni scientifiche su temi inerenti lo sviluppo, la motivazione e le emozioni. Oggi è libero professionista e alla pratica clinica affianca un’ulteriore e lunga formazione in ambito psicoanalitico (Società Psicoanalitica Italiana). Per Edizioni Eve ha pubblicato il romanzo Tracce di vita (2016) e per Astro edizioni il romanzo Qy_,tattro con. La medaglia d’oro dell’anima (2018). Ha da poco curato, insieme allo scrittore Tallone, S-tralci di vite (2021) una raccolta di racconti editi da Golem Edizioni che ha visto coinvolto l’Or­dine degli Psicologi del Piemonte.

L'appuntamento, a ingresso libero, è per le 20,45 di giovedì 25 agosto presso Casa Ravera, via Vittorio Emanuele 43 a Bene Vagienna.

Fabrizio Biolè

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium