Attualità - 30 agosto 2022, 14:15

Svelati i vincitori del "Pane artistico" e di "Niella tanaro: tra pittura e pane" [FOTO]

Per la sezione panificatori successo per Alessandro Vicedomini di Cuneo Confreria con "L'ulivo della pace", mentre il disegno di Alessandro Anastasio di Bra diventerà un murales che andrà ad arricchire quelli già presenti in paese

L'ulivo della pace, realizzato da  Alessandro Vicedomini di Cuneo Confreria, vincitore del concorso "Il pane artistico"

L'ulivo della pace, realizzato da Alessandro Vicedomini di Cuneo Confreria, vincitore del concorso "Il pane artistico"

Sono stati svelati nel pomeriggio di sabato 27 agosto, nella cornice della Festa del pane, i vincitori dei due concorsi organizzati, come da tradizione, dalla Pro loco di Niella Tanaro

IL PANE ARTISTICO

Ad aggiudicarsi il primo premio per la sezione panificatori è stato Alessandro Vicedomini di Cuneo Confreria che ha realizzato l'ulivo, simbolo della pace; secondo premio pe Gigetto Giacosa di Alba, seguito da Enrico Gerlotto, anche lui albese. 

Sezione amatori: primo classificato Annamaria Clerico di Niella Tanaro che ha relizzato L'antico forno del Borgo. Secondo posto per Assunta Terreno, anche lei niellese, che ha realizzato "I cestini per i bambini di un tempo". Terza classificata Sofia Gjiriti di Mondovì che ha creato "Il cuore di Sofia". 

Giuria: Gian Mario Mina, sindaco di Niella Tanaro,  Attilio Ianniello, direttore del Comizio Agrario di Mondovì, Piero Rigucci, presidente dell'Associazione Panificatori della provincia di Cuneo,  Silvio Matteo Borsarelli, ex docente universitario, Emanuele  R, ovella presidente della Pro Niella Tanaro

NIELLA TANARO TRA PITTURA E PANE

Il tema della terza edizione del concorso era dedicata al tema della semina a spaglio: obiettivo realizzare un disegno attinente e ambientato in uno scorcio agreste di Niella Tanaro. 

A vincere il concorso è stato Alessandro Anastasio di Bra, secondo e terzo gradino del podio rispettivamente per Piermario Longo di Niella Tanaro ed Elena Viola di Borgo San Dalmazzo.

"I due concorsi, proposti dalla nostra associazione - spiega il presidente della Pro Niella Tanaro, Emanuele Rovella - hanno riscosso un crescente successo negli anni, consolidato anche in questa recente edizione che ha visto l'adesione di un buon numero di partecipanti con un sempre più  alto e qualificato livello artistico".

Giuria: Gianluigi Beccaria, ex docente universitario, Gian Mario Mina, sindaco di Niella Tanaro, Giangiacomo Calvi, docente della Accademia Belle Arti di Novara, Attilio Ianniello, direttore del Comizio Agrari, Emanuele Rovella, presidente della Pro Niella Tanaro.

"La mostra fotografica allestita dalla Pro Niella Tanaro "Come eravamo ... i niellesi nel '900" - prosegue Rovella - ha attirato centinaia di niellesi e curiosi provenienti da tutto il Piemonte, dalla Liguria, dalla Lombardia e dalla Francia che si sono accalcati per due giorni davanti ai pannelli che esponevano 172 immagini in bianco e nero della storia, delle tradizioni, del tempo libero, delle compagnie, degli eventi, delle scuole, ecc. del secolo scorso".

Come per le edizioni precedenti, il disegno del primo classificato al concorso "Niella Tanaro tra pittura e pane", diventerà un murales che andrà ad arricchire quelli già realizzati in paese. 

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU