/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2022, 06:55

Uno riuscito trekking notturno sugli antichi sentieri di Roddi

Oltre cento partecipanti alla camminata tra noccioleti e filari sotto la luce della luna piena

Uno riuscito trekking notturno sugli antichi sentieri di Roddi

Venerdì 9 settembre ha avuto luogo a Roddi la prima edizione del "Trekking in notturna sugli antichi sentieri rurali".

Più di cento partecipanti armati di torce elettriche hanno potuto godere del tramonto e poi del fascino della notte fra noccioleti e filari illuminati da una straordinaria luna piena. Due i punti di ristoro, uno presso la cascina Cadia, con vini dell’azienda, e uno sulla collina di Roccabella, con stuzzichini offerti dalla Pro loco sullo spazio messo gentilmente a disposizione dalla famiglia Boasso.

L'evento, gratuito e aperto a tutti, è stato organizzato da Cinzia Visino, insegnante presso la locale scuola primaria, coinvolta anche nell’Amministrazione del Comune, in collaborazione con la Pro loco e con un gruppo di cittadini appassionati di escursionismo e cultura locale.

La camminata ha invitato a osservare vigneti e noccioleti in una prospettiva diversa da quella abituale, legata al lavoro agricolo e ai pregiati prodotti enogastronomici: sotto la luce argentea della luna, nel silenzio notturno che rimanda ai tempi dei trisavoli, quando queste stradine furono tracciate.

Al termine della gita i partecipanti hanno potuto prendere parte a un momento conviviale con pasta, bevande e dolci, gratuito e gestito dalla pro loco: un'ulteriore occasione per socializzare, fare nuove conoscenze o reincontrarsi.

Il successo dell'iniziativa, cui hanno preso parte non solo tanti roddesi ma anche persone esterne al paese, nonché un buon numero di bambini, è motivo di grande soddisfazione per gli organizzatori, che ringraziano tutti i partecipanti e promettono di mettere in calendario prossimamente nuovi eventi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium