/ Solidarietà

Solidarietà | 22 settembre 2022, 18:19

L’Avis Madonna del Pilone in continua crescita festeggia i risultati raggiunti con il tradizionale pranzo sociale

Il Presidente Claudio Testa: «Siamo sempre più orgogliosi del nostro gruppo giovani»

L’Avis Madonna del Pilone in continua crescita festeggia i risultati raggiunti con il tradizionale pranzo sociale

Si è svolto domenica 18 settembre il tradizionale pranzo sociale dell’Avis Madonna del Pilone, che ha visto la partecipazione di 120 di persone, tra cui Davide Sannazzaro, Sindaco di Cavallermaggiore, e Lucilla Ciravegna, Assessore alle Politiche del lavoro e del volontariato sociale di Bra.

In particolare, quest’anno, 40 persone delle 120 presenti al pranzo erano del gruppo giovanile dell’Avis di Madonna del Pilone; segno che l’Avis è molto attiva e cresce attraverso l’ingresso di giovani volontari sempre più entusiasti.

Oltre alla doppia rappresentanza istituzionale, alla celebrazione hanno preso parte anche Oscar Revello, Presidente dell’Avis di La Morra, Don Brunato, Parroco di Cavallermaggiore e Giovanni Fumero, Vicepresidente dell’Avis di Cavallermaggiore.

Dopo la messa a Madonna del Pilone celebrata da Don Petrini per ricordare tutti i donatori defunti della Sezione, il gruppo si è spostato alla trattoria «La mamma» nella Frazione Gerbo di Fossano per un pranzo a base di fritto misto alla piemontese.

Durante il pranzo c’è stata anche una premiazione a sorpresa durante la quale sono stati premiati, con tanto di medaglia, 9 dei giovani più meritevoli tra cui in particolare un ragazzo che ha effettuato 6 donazioni in un anno, un altro che ha portato ulteriori amici a donare e un gruppo di giovani che ha dato una nuova motivazione ai donatori della frazione Veglia.

«Dopo anni di difficoltà e di carenza di donazioni a causa del Covid stiamo vivendo una nuova crescita e sono sempre più orgoglioso di questo gruppo. – dichiara il Presidente dell’Avis Madonna del Pilone Claudio Testa – In questa occasione abbiamo visto la partecipazione di tanti giovani della nostra Sezione: grazie alla loro energia, è stata una festa davvero speciale. A loro vanno i nostri complimenti: siamo orgogliosi di voi, ragazzi! Un ringraziamento anche a tutto il Direttivo che ha lavorato e lavora sempre senza risparmiarsi».

Attualmente l’Avis Madonna del Pilone conta 165 donatori attivi, di cui 25, prevalentemente giovani, entrati nell’associazione nel 2022. Nei primi nove mesi del 2022 inoltre sono state effettuate 70 donazioni in più che per la piccola realtà rappresentano un incremento del 45% sull’anno precedente.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium