/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2022, 15:43

Sono numerosi i cantieri aperti a Castiglione Tinella

Dai cavi per la fibra ottica alla pavimentazione, dai lavori al palazzo comunale alle aree verdi: il 2022 prosegue con interventi importanti per migliorare il paese

Alcuni lavori che si stanno svolgendo o che sono terminati a Castiglione Tinella

Alcuni lavori che si stanno svolgendo o che sono terminati a Castiglione Tinella

Al sindaco di Castiglione Tinella Bruno Penna piace chiamarlo così, il Festival Cantieri Aperti: stiamo parlando dell’allestimento sulla scena castiglionese di un lungo programma di lavori e interventi che ormai da diversi mesi interessano il territorio, che animano ogni giornata del paese sotto gli occhi dei cittadini e che si svilupperanno fino alla fine di questo anno. Si è iniziato con la posa dei cavi per la fibra ottica da parte di Open Fiber, destinata a portare la connessione veloce in paese; si è continuato con la sistemazione del sito che accoglie il magazzino comunale con fondi statali per circa 100.000 euro; poi l’importante intervento di posa della pavimentazione di lastre in pietra di Luserna nelle vie del centro storico: un progetto da 85.000 euro anche questo finanziato con contributi statali, per eliminare barriere architettoniche, permettere un migliore passeggio e abbellire le antiche vie.

Oltre alle nuove tre telecamere installate in piazza e al cimitero con fondi comunali per 15.000 euro, grazie a un contributo regionale si è potuto anche riammodernare tecnologicamente la biblioteca, che adesso ha nuovi strumenti per la gestione delle attività e per l’organizzazione di eventi.
Realizzati a inizio estate anche dei nuovi loculi al cimitero, con una spesa di circa 35.000 euro a carico del Comune, mentre ora è in corso l’intervento all’edificio scolastico: un pacchetto di lavori da 160.000 euro per rifare la tinteggiatura completa interna ed esterna, oltre alla sistemazione del tetto  e a una azione di cappotto.

Sono in partenza invece i lavori all’edificio del palazzo comunale che valgono 120.000 euro, per la revisione degli impianti e interventi vari rivolti all’efficientamento energetico, e tra pochi giorni partiranno i lavori di ristrutturazione della scalinata storica e anche l’importante revisione dell’illuminazione pubblica: in quest’ultimo caso, con un finanziamento di oltre 53.000 euro dalla Regione Piemonte e un cofinanziamento di circa 11.000 euro da parte del Comune, si effettuerà la sostituzione delle attuali luci pubbliche con quelle a led, permettendo così un importante risparmio energetico, davvero necessario in questo periodo di super bollette.

In questo stesso mese è prevista la rivisitazione e la sostituzione del verde pubblico in paese: saranno sostituite tutte le piante in vaso distribuite sulla piazza e nelle vie, oltre alla piantumazione di nuove varietà nelle aree verdi, per una nuova definizione ornamentale. A ottobre infine partiranno i lavori destinati alla realizzazione dell’area verde in frazione Balbi accanto al nuovo campo sportivo che a sua volta verrà completato: da qui partirà un nuovo sentiero naturalistico dedicato in particolare alle famiglie e ai bambini, ispirato al personaggio della contessa di Castiglione: un progetto finanziato per 78.000 euro dal GAL Langhe Roero Leader. Il lungo programma di lavori di quest’anno si chiuderà con un pacchetto di nuovi asfalti distribuito nel concentrico e nelle frazioni per una spesa di 60.000 euro da fondi statali e comunali.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium